Cerca

La polemica

Moccia bacchetta Scamarcio: "Prima di Tre metri sopra il cielo, non eri nessuno"

Riccardo Scamarcio

Federico Moccia ha accusato il colpo. Riccardo Scamarcio ha criticato la qualità dei suoi libri e lui non ha intenzione di subire in silenzio le critiche ricevute. L'attore, dopo aver interpretato il personaggio di Step in Tre metri sopra il cielo, aveva dichiarato di essersi pentito per aver preso parte anche al sequel del film: la pellicola per adolescenti Ho voglia di te. A distanza di anni, arriva la replica dello scrittore che confessa tutto il suo rammarico in un'intervista al settimanale Nuovo: "Bisogna essere cortesi con chi ti dà spinta iniziale. Sono stati ben altri i suoi errori professionali. A partire da quei film gli sono arrivate altre opportunità. Avendolo visto in quelle pellicole, i produttori lo hanno chiamato a recitare in altre opere di qualità e di nicchia". Insomma, il messaggio è chiaro: non si sputa nel piatto dove si è mangiato. Infine, Moccia mostra un sussulto di orgoglio: "Io avevo fatto tante cose prima di arrivare al grande successo di Tre metri sopra il cielo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog