Cerca

Silvio bacchetta la stampa

"Indegna su Noemi"

Silvio bacchetta la stampa

Prima la festa a Napoli, poi quella a Roma, nella cornice di Villa Madama, come ha raccontato nei giorni scorsi il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini. Oggi altri scatti che ritraggono Noemi Letizia e Silvio Berlusconi sono stati resi pubblici, sempre tramite il sito del quotidiano di largo Focchetti, ancora in attesa che il premier risponda alle dieci domande formulato da Giuseppe D’Avanzo. 

Dopo la pubblicazione dei nuovi scatti, il premier Silvio Berlusconi torna a commentare il 'caso Noemi' e attraverso i microfoni di Radio Montecarlo ribadisce il suo disappunto nei confronti dell'uso strumentale fatto da certa stampa: "Il comportamento di molti giornali è veramente indegno, ignobile e direi sconcio e quando la gente si accorgerà di quale è la vera situazione e di quello che loro hanno fatto ci saranno molte persone che si dovranno vergognare".

Al tavolo con Confalonieri - Sono le foto della festa di Natale del Milan dello scorso anno: la presenza della ragazza partenopea assieme alla madre Anna era nota, poi i flash hanno immortalato le due al tavolo presidenziale, accanto al presidente della Fininvest, Fedele Confalonieri. In alcune delle fotografie appare anche Carlo Ancelotti che passa a salutare i vertici dell’azienda berlusconiana e della società calcistica.
Bocciata da Emilio Fede - Negli scorsi giorni anche Emilio Fede ha dichiarato al Corriere della sera di aver conosciuto Noemi: in quella occasione venne bocciata come aspirante “meteorica” al Tg4. “L’ho incontrata tra dicembre e gennaio. Ora non  ricordo precisamente la data, è passato un po’ di tempo”, aveva detto il 16 maggio. “Avevo ricevuto un suo curriculum, per questo l’abbiamo chiamata. Un curriculum segnalato da qualcuno? Ma no, ma no. Semplicemente è arrivato per posta, come ne riceviamo a decine ogni giorno. Le abbiamo pagato il viaggio aereo come facciamo con tutte le aspiranti. Biglietto aereo e 400 euro di rimborso spese, in conto al Tg4. Nessuno scandalo, pura routine”.
“Mi sembrava carinetta, la ragazza, ma ho capito quasi subito che aveva due difetti: mancava di capacità comunicativa e non possedeva una dizione corretta”, ha raccontato il direttore del telegiornale.
Il retroscena di Repubblica - Ieri, invece, il vicedirettore di Repubblica, Massimo Giannini, ha ricostruito la serata del 19 novembre 2008 quando Noemi fu ospite di Silvio Berlusconi a Villa Madama a Roma: il presidente del Consiglio aveva riunito una sessantina di rappresentanti della moda italiana. Stando all’articolo di Giannini, il Cavaliere presentò la ragazza di Portici come “figlia di carissimi amici di Napoli” impegnata “in uno stage; ed è qui per conoscere i grandi protagonisti del mondo della moda”. Ora si attende che il giornale di Ezio Mauro scovi anche queste fotografie.
Confalonieri: non sapevo chi fosse - Fedele Confalonieri, che ha presenziato al convegno dell’editoria “Crescere fra le righe”, è tornato sulla vicenda. “Era una festa con 900 persone, che ne sai chi ti mettono accanto?”, sono state le sue parole.
Berlusconi deve rispondere alle dieci domande di Repubblica? "Penso di sì", risponde Pier Ferdinando Casini, a Parma per sostenere la candidatura a presidente della Provincia del deputato Mauro Libè.

(foto presa da Repubblica.it)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sgrimola09

    27 Maggio 2009 - 19:07

    Senza partire da giulio cesare e messalina,citando appena napoleone I° e III°,garibaldi,la regina vittoria(...lo stalliere),Vittorio em.II°,umbertoI°,mussolini ecc.ecc.tutti,dico tutti,o quasi,i potenti hanno fornicato.Ora tre domande:anche se,e nella fattispecie non lo credo,fosse vero sono cavolacci suoi.o di franceschini?Sarebbe piu' gradito da certuni un impotente o gay?Ma la gente comune,quelli che non sono leader o regnanti pensate che non cospargano di petali di rosa la fronte di venere?Zio gigi.

    Report

    Rispondi

  • luigigiggi1962

    26 Maggio 2009 - 17:05

    guarda caso io faccio le stesse identiche cose, caro republichino. Pero ricordati questo che ti dico- l'ho scritto anche su un altro articolo di libero news. E MEGLIO UN APE SOLA CHE UN ESERCITO DI VESPE.Pensaci un po vedi se riesci a capirlo. Un caro saluto da Luigi

    Report

    Rispondi

  • matrigna

    26 Maggio 2009 - 11:11

    io corro in suo aiuto,avevo quasi deciso di aiutare la lega nelle prossime elezioni ma leggendo quanti voltaggabana ci sono,voterò ancora per lui,pressato da tutte le parti per vederlo cedere,una campagna elettorale da parte della sinistra e dei democristiani veramente rivoltante!

    Report

    Rispondi

  • andreabonomini

    26 Maggio 2009 - 11:11

    Sono d'accordo con chi dice che l'italia è rimasta ai tempi dei film con la fenech. però mi piacerebbe precisare che ,se i giornalisti sono gli alvaro vitali e i lino banfi che spiano dal buco della serratura, il premier ha fatto la figura dell'erotomane protagonista che viene spiato. io non mi vergogno di essere italiano e non ce l'ho coi giornalisti (fanno il loro lavoro: vendere giornali). fossi in berlusconi però prenderei un po' di bromuro ogni tanto. non so se lo rivoterei...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog