Cerca

Catania

Catania, prende la pensione poi la rapinano: 75enne uccisa a bottigliate

Prende la pensione poi la rapinano: 75enne uccisa a bottigliate

Una signora di 75 anni, Amalia Ruccella, è morta dopo esser stata colpita alla testa con una bottiglia dal ladro che aveva sorpreso all'interno della sua abitazione. E' accaduto in provincia di Catania, a Calatabiano. La donna aveva prelevato poco prima del denaro, 500 euro. La sua pensione. Trasportata con un elicottero del 118 all'ospedale Cannizzaro è morta poco dopo il ricovero.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Giarre, del Ris di Messina e del reparto operativo di Catania. L'allarme è stato lanciato dai vicini di casa, che hanno trovato la 75enne riversa per terra e hanno telefonato al 112. Nessuno di loro è stato fin'ora in grado di fornire elementi utili alle indagini. L'assassino è in fuga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    04 Ottobre 2015 - 11:11

    Va tutto bene, L'Italia riprende a correre........

    Report

    Rispondi

blog