Cerca

Napoli, occupazione-lampo

i no-discarica via dal Duomo

Napoli, occupazione-lampo

I manifestanti contro la discarica lo avevano annunciato: prima o poi la protesta si sarebbe sposta da Chiaiano, il quartiere di Napoli, dove sta per sorgere l’invaso in grado di ospitare settecentomila tonnellate di rifiuti. La promessa non è rimasta disattesa: alle 18.30 circa cento persone hanno occupato il Duomo di Napoli. I rappresentati dei no-discarica hanno atteso ore per poter parlare con il cardinale Crescenzo Sepe. Se ne sono andati dopo aver avuto rassicurazione sul fatto che saranno ascoltati, nei prossimi giorni. Nel frattempo alcuni degli occupanti hanno montato uno striscione sull’altare maggiore della Cattedrale: “Padre non perdonare loro, perché sanno quello che fanno”. Altri manifestanti, invece, hanno approfittato dell’occupazione per fare qualche preghiera. I comitati di Chiaiano intendono incontrare il cardinale Sepe, per chiedere alla massima autorità religiosa il “retroscena” della vendita da parte della Curia della cava che entro ottobre sarà una discarica a tutti gli effetti, e ospiterà i rifiuti di Napoli.
Intanto la situazione per le strade di Napoli e provincia, fa registrare un notevole miglioramento. Restano a terra poco meno di nove mila tonnellate di rifiuti. Intanto il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito, ha confermato che venerdì prossimo il Consiglio dei Ministri tornerà a riunirsi a Napoli. gian pietro fiore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • turimurgo

    16 Luglio 2008 - 15:03

    Servono solo bastonate per tutti i "no",così gli passa la voglia di continuare a rompere le balle,che vadano a protestare fuori dalle case dei casalesi o di bassolino che li hanno avvelenati e derubati per anni ed anni. Murgo Salvatore (comune cittadino)

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    16 Luglio 2008 - 11:11

    Magari avessi ragione Kompagnuzzo. Almeno l avreste finito a ciarlare, ma regalarvi bottiglioni olio di ricino per favi sentire leggeri! Ma possibile che per anni mai fatto niente e consumato 3 miliardi di euro e voi fate gli gnorri? Volete la botte piena e il marito ciucco? Possibile che per favorire gli abitanti di Chiaiano si deve lasciare Napoli piena di munnezza, creata da Bassolino e Jervolino? Se Berlusconi fosse un fascista, avrebbe adottato il metodo Lauro di dare una scarpa con un sacchetto di munnezza a tutti gli abitanti di Chiaiano, Ma dove avete la testa, verso Cuba o Mosca? Se siete così bravi, come mai sprecato 3 miliardi e non fare niente e Nada di una risposta decente? Chi s e fregato quei soldi? Allora, vale solo per i Socialisti, andare in galera come Del Turco ed altri Turchi Napoletano? vincenzoaliasilcontadinoatgmail.com Matera

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    16 Luglio 2008 - 11:11

    Magari avessi ragione Kompagnuzzo. Almeno l avreste finito a ciarlare, ma regalarvi bottiglioni olio di ricino per favi sentire leggeri! Ma possibile che per anni mai fatto niente e consumato 3 miliardi di euro e voi fate gli gnorri? Volete la botte piena e il marito ciucco? Possibile che per favorire gli abitanti di Chiaiano si deve lasciare Napoli piena di munnezza, creata da Bassolino e Jervolino? Se Berlusconi fosse un fascista, avrebbe adottato il metodo Lauro di dare una scarpa con un sacchetto di munnezza a tutti gli abitanti di Chiaiano, Ma dove avete la testa, verso Cuba o Mosca? Se siete così bravi, come mai sprecato 3 miliardi e non fare niente e Nada di una risposta decente? Chi s e fregato quei soldi? Allora, vale solo per i Socialisti, andare in galera come Del Turco ed altri Turchi Napoletano? vincenzoaliasilcontadinoatgmail.com Matera

    Report

    Rispondi

  • luciano.franzoni

    16 Luglio 2008 - 11:11

    Dove vorrebbero portare i rifiuti i napoletani?Dopo aver detto no a tutto salvo che alla camorra,cosa vogliono fare?Franzo 52

    Report

    Rispondi

blog