Cerca

Euro Grand Prix: Varenne

tentenna, Fan Idole pure

Euro Grand Prix: Varenne

Ultimi scampoli di preparazione per i cavalli impegnati nell’Euro Grand Prix. Siamo giunti ormai allo start della corsa ufficiale, ma anche nella scorsa notte si sono tenute quelle clandestine, più precisamente nell’ippodromo Drago. E, come ieri, hanno regalato qualche sorpresa. Nessun cambiamento nelle posizioni, ma c’è Varenne che ha corso in 39 netti, senza riuscire ad avvicinarsi ai 40, obiettivo che pareva facilmente superabile all’inizio delle serie di gare.

Il cavallo del fantino di Palazzo Grazioli però non vede assolutamente intaccato il primato, perché il diretto concorrente, Fan Idole, ha coperto il miglio in 25.5: non riesce a sfondare nemmeno quando Varenne rallenta.

Al contrario, il nordico Groom de Bootz è in piena volata, il gradino più basso del podio è suo di diritto grazie al 10.5 fatto registrare nell’ippodromo Drago. Ha un tranquillo margine sul cavallo preferito dai giudici di gara, Galopin du Ravary, fermo al 7.0. Sia per il primo che per il secondo cavallo siamo di fronte a tempi superiori a quelli rilevati al Grand Prix 2008: ma se Groom de Bootz può davvero festeggiare, il manettaro Gaolpin du Ravary sperava in cuor suo di fare meglio, almeno di un punto/un punto e mezzo. Nulla da fare.

Ultimo del quartetto è ancora Ipson de Mormal: evidentemente correre al centro della pista non ha tutti i suoi vantaggi. È dato ad un tempo che si sofferma al 6.5: un ottimo risultato sempre se comparato con quello di un anno fa, ma il cavallo non riesce a cambiare ritmo e, alla lunga, la cosa potrebbe rivelarsi un fattore determinante. Per compiere dei passi indietro.

Prima del week-end sono in programma le ultimissime corse clandestine, ma a questo punto si tratterà di un allenamento defaticante in attesa dei risultati ufficiali di domenica notte e lunedì mattina.

 

D. Ma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog