Cerca

Berlusconi e Lega tutto ok

Giustizia e federalismo insieme

Berlusconi e Lega tutto ok
Roma - Tanto fumo…per nulla. Dopo le voci circa alcune polemiche con la Lega Nord sulle priorità, tra riforma della giustizia o federalismo fiscale, oggi Silvio Berlusconi chiarisce ogni dubbio: “Non c'è nessuna sfida e nessun contrasto”. E le presunte litigate con il Senatur Bossi? Tutte panzane.  Il presidente del Consiglio, oltre a riferire di un colloquio amichevole avuto ieri sera proprio col leader del Carroccio, Umberto Bossi, spiega che i due provvedimenti da settembre potranno marciare insieme nei due rami del Parlamento. “Non c'è nessuna sfida o contrasto con la Lega, la riforma del federalismo è anche un nostro progetto”, afferma il premier. Non c'è nessun problema quindi, perché la riforma della giustizia “si farà contestualmente con il federalismo”. Con la riforma della giustizia, andremo nella direzione di un servizio ai cittadini “scevro da fini di lotta politica”, come è ormai evidente a tutti che in certi casi sia invece successo. “Io ho grande fiducia nella magistratura”, prosegue Berlusconi, “sono stato attaccato con pochi fondamenti da alcuni procuratori della Repubblica, ma sono sempre stato assolto”. Il premier ricorda le recenti assoluzioni per le questioni ambientali, in Sardegna, e per le altre questioni giudiziarie in Spagna. Si è trattato, ripete, “solo di teoremi accusatori alla fine senza fondamento e ho ragione quindi ad avere fiducia nella Magistratura”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog