Cerca

On line le foto proibite di Silvio

Il premier: "Privacy violata"

On line le foto proibite di Silvio

Tutto qui? Sotto il titolo "Le foto vietate da Berlusconi", il quotidiano spagnolo ‘El Pais ha pubblicato in esclusiva cinque immagini scattate a Villa Certosa in Sardegna e sequestrate dalla Procura di Roma. Sono immagini scandalose? Mah…In prima pagina è mostrata una foto in cui il presidente del Consiglio è all'esterno del patio e poco distante, sotto il patio, ci sono tre ragazze, una delle quali indossa una minigonna. Insomma, una normale scena estiva, tipica di qualsiasi villaggio turistico o di casa privata al mare. Una seconda immagine immortala ritrae il premier mentre passeggia con una ragazza (con jeans e top) a bordo piscina, una terza in cui due ragazze prendono il sole in topless. Il quarto scatto mostra un’ospite a passeggio con cappotto e stivali mentre sullo sfondo appare un uomo della sicurezza. La quinta ed ultima foto – la più osè  - ritrae la foto di un uomo nudo a bordo piscina. Il volto è oscurato, tranne quello del presidente del Consiglio, ma nei giorni scorsi si era detto che fra gli scatti del fotoreporter sardo Antonello Zappadu ve ne fosse uno che ritraeva l'ex premier ceco Mirek Topolanek in costume adamitico. Tutti i volti sono stati oscurati, tranne quello del premier. Le immagini in questione erano state sequestrate dopo che Berlusconi aveva denunciato il paparazzo per truffa e violazione della privacy. Il caso delle foto di Villa Certosa - si dice ne siano state scattate oltre settecento - ha agitato gli ultimi giorni della campagna elettorale. Ora, alla vigilia del voto, qualcuno che gestisce il gruppo editoriale spagnolo ha pensato bene di pubblicarle nonostante i divieti imposti nel nostro Paese.

Ma alla luce delle foto ‘proibite’ pubblicate (www.elpais.com/global) sorge spontanea una domanda: tutto qui? Per usare l’espressione del Cavaliere, altro che scatti bollenti e piccanti o proibiti. Si tratta in effetti di “scatti innocenti”, che rappresentano tuttavia, come sottolineato dallo stesso Berlusconi, una “intrusione nel privatoed una aggressione scandalosa. Le foto ritraggono delle persone che fanno un bagno in una Jacuzzi all'interno di una casa privata destinata agli ospiti", aggiunge il premier, che poi attacca:  "C'è una violazione della privacy inaccettabile. È scandaloso che si possano fare delle foto con dei teleobiettivi entrando nel privato delle persone”.

Poche parole, dunque, da parte di Berlusconi. Alle quali fanno seguito i fatti: una querela al giornale spagnolo: "Sono fotografie che provengono da reato”, spiega l’avvocato del premier Niccolò Ghedini, “visto che sono state sequestrate qui in Italia proprio perché si ritiene che siano frutto di un comportamento anti-giuridico e quindi di un illecito penale; perciò è evidente che non possono essere acquistate da nessuna parte del mondo". Ghedini annuncia anche "un'azione in sede civile per chiunque ri-pubblichi in Italia le fotografie acquistate apparse su El Pais".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • firewall62

    07 Giugno 2009 - 23:11

    ..... giusto per restare in sintonia con la proprietà di linguaggio e la profondità di pensiero da te dimostrate, decisamente meglio i finocchioni alla Vendola e, se preferisci, come il sottoscritto, che gli ibridi moralisti alla Silvio, servili vassalli delle tonache vaticane..... con l'auspicio che il nostro paese possa un giorno uscire dal coma profondo in cui è precipitato e provi davvero a guardare all'Europa...... tu e il tuo adorato premier dovreste fare un giretto per le città più importanti d'Europa.... Londra, Berlino, Stoccolma, Parigi.... forse, e sottolineo forse, potresti renderti conto che certe affermazioni non sortiscono altro effetto che aumentare sempre più la distanza siderale tra l'Italia ed altri paesi europei.... se l'Italia continua a regredire è anche colpa dell'esiguo numero di neuroni funzionanti che taluni soggetti denotano....... P.S. Se ti sfugge il significato di qualche termine, ti suggerisco di ricorrere ad un buon dizionario della lingua italiana.... sono convinto che un ripassino all'ortografia non ti farebbe affatto male, anzi....

    Report

    Rispondi

  • amicizi1live.it

    06 Giugno 2009 - 09:09

    che caz m importa di cosa fa il premier dentro casa sua,con sua moglie o con l amante. se tromba come un coniglio ben per lui,e tutta salute,se nn lo fa lui con i suoi soldi chi lo deve fare. meglio lui con l alzabandiera che il partito dei sircana col trans,dei viva i clandestini,dei viva i spineLLi,dei finocchioni alla Vendola. A me interessa altro,per esempio avra fatto poco in un anno,ma sicuramente piu di mortadella in due e sicuramente meno danni

    Report

    Rispondi

  • cherryvanilla

    05 Giugno 2009 - 18:06

    ma voi di solito quando invitate amici a casa li fate andare in giro tranquillamente nudi e con l'alzabandiera??? quando casa vostra è frequentata anche da molte altre persone tra cui anche delle minorenni?? e se erano così innocenti le foto perchè non le ha fatte pubblicare come per la festa di noemi? o solo perchè è silvio tutto è concesso, tutto è lecito, tutto è normale o è tutto un complotto? vorrei delle risposte alle domande con argomentazioni. grazie

    Report

    Rispondi

  • luxana

    05 Giugno 2009 - 18:06

    Il governo Berlusconi ha fatto tanto Napoli, Abbruzzo, Ici, Alitalia, Fannulloni...e tanto farà.. anche per l'Europa. Per non parlare di questo che i sinistri hanno fatto la caccia all'uomo gossippara.. una cosa ignobile! L'ultima le foto farlocche.. un'appropriazione indebita in una casa privata.. gli ospiti sono in una dependance di v.Certosa e nel privato ognuno fa quello che vuole e non si spia.. questo è il vero scandalo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog