Cerca

Rischio attentati in metrò

Atm non assume marocchini

Rischio attentati in metrò
 L'azienda milanese di trasporto pubblico, la municipalizzata Atm, dovrà difendersi davanti al Tribunale del lavoro. A citarla in giudizio è stato un elettricista marocchino di 18 anni, diplomato, che vorrebbe presentare il proprio curriculum all'azienda ma sa che è inutile perché il Regio decreto 148 del 1931, articolo 10, limita le assunzioni a chi ha la cittadinanza italiana o di altro paese dell'Unione europea. Lo stesso Elio Catania, presidente dell'azienda, s'era detto perplesso riguardo alla normativa: «Potrebbe valer la pena di rivederla. È superata, antistorica e totalmente inadatta ad aziende moderne orientate all'efficienza». Tuttavia, la memoria difensiva degli avvocati Alberto Rho e Claudia Muro recita: «Non v'è chi non veda che il servizio di pubblico trasporto involga delicati aspetti di sicurezza pubblica, ed è particolarmente esposto, ad esempio, a rischi di attentati. E' proprio di questi giorni (del 5 giugno 2009) la notizia, apparsa sulle maggiori testate giornalistiche, che cinque terroristi maghrebini avrebbero organizzato un attentato nella metropolitana milanese che avrebbe dovuto realizzarsi prima delle elezioni del 2006». Secondo loro «si può comprendere, dunque, se il Legislatore italiano ha ritenuto di limitare l'accesso all'impiego nel settore dettando determinati requisiti, tra i quali quello della cittadinanza, ritenendo - forse - che il legame personale del cittadino allo Stato dia maggiori garanzie in relazione alla sicurezza e incolumità pubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigigiggi1962

    15 Giugno 2009 - 09:09

    Ha fatto bene la metro, il lavoro prima agli italiani, questa gente non la vogliamo in nessun posto di lavoro, andassero a spidocchiare le scimmie ai loro paesi. Bravi Milanesi, siete d'ammirare

    Report

    Rispondi

  • brunello.faraldi

    10 Giugno 2009 - 10:10

    ritengo giusto il provvedimento,visto che se vanno in cielo avranno 72 vergini( senza buchi) meglio provvedere prima o cambiano testa o cambiano nazione

    Report

    Rispondi

blog