Cerca

Berlusconi non molla Opel:

«Proposta ancora sul tavolo»

Berlusconi non molla Opel:
Il premier si schiera al fianco del Lingotto: «Per Opel non è finita, la proposta è ancora sul tavolo» ha dichiarato Silvio Berlusconi «Stiamo facendo tutti il tifo per la Fiat». Da Palazzo Chigi arriva anche l'annuncio della convocazione per il 18 giugno dell'incontro tra il governo, l'azienda torinese, i sindacati e le Regioni, che sarà presieduto dallo stesso capo del governo. «La proposta per Opel ha forti basi industriali ed è ancora sul tavolo: stiamo aspettando che si definisca la partita anche su questo fronte europeo», dice Berlusconi dopo l'incontro con i vertici del Lingotto, a Palazzo Chigi per presentare la flotta di 221 auto offerte per il G8. E dell'accordo raggiunto con la Chrysler il premier dice: «E' stata una bellissima affermazione». La comunicazione ufficiale dell'incontro del 18 giugno viene data dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. «All'indomani della positiva conclusione della vicenda Chrysler - dice in un comunicato - è convocato il tavolo Fiat per il 18 giugno alle ore 9 a Palazzo Chigi. Il Presidente del Consiglio Berlusconi presiederà l'incontro con i vertici dell'azienda, il sindacato, e i presidenti delle Regioni dove sono ubicati i principali impianti di produzione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog