Cerca

Equiparazione pensioni: l'Ue

avvia procedure contro l'Italia

Equiparazione pensioni: l'Ue

La Commissione europea ha deciso di aprire una nuova procedura d'infrazione contro l'Italia per non essersi adeguata alla sentenza della Corte di giustizia Ue che prevede l'equiparazione dell'età pensionabile tra uomini e donne nel settore pubblico.
"La Commissione europea ha deciso di intraprendere azione legale contro l'Italia per il mancato adempimento alla sentenza della Corte Ue sulla equiparazione età pensionabile tra uomo e donna", è il comunicato che arriva da Bruxelles. Nel dettaglio a Roma è stata inviata una lettera formale sulla base della fase 'due', 228, della procedura d'infrazione. Se l'Italia non dovesse prendere le misure richieste, Bruxelles invierebbe un secondo e ultimo avvertimento prima delle eventuali sanzioni.
Avviso formale - La Commissione invierà dunque all'Italia una lettera di avviso formale di messa in mora nella quale si sottolinea come il sistema previdenziale pubblico italiano violi il principio della parità di trattamento economico tra uomini e donne, mettendo in atto dunque una discriminazione basata sul sesso. Il Commissario agli Affari sociali Vladimir Spidla, secondo quanto confermato dalla sua portavoce, parlerà comunque della questione domani mattina a Roma con il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi a margine di un incontro preparatorio del G8 sui temi sociali.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allengiuliano

    26 Giugno 2009 - 11:11

    I superburocrati europei, scaldano le poltrone con i nostri soldi, ogni tanto pontificano, chissà perchè sempre contro il nostro paese. Sono come quelli che fanno la pipì fuori dalla porta degli altri e si indignano se altri fanno la stessa cosa! Mi domando cosa facciano per cambiare un pò i nostri "superpagati" eletti da poco.Forse tifano tutti perchè l'Italia venga ripresa sempre e in tutti i modi da questi senzacervello. Basta pensare alle leggi europee fatte ( misure delle zucchine e dei piselli.).....

    Report

    Rispondi

  • jack1980

    26 Giugno 2009 - 10:10

    I nostri politici si diano una svegliata e modifichino la legge equiparando l'età pensionabile di uomini e donne. E' ovvio che la direttiva europea è giusta. mentre la nostra legge è inicua.

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    25 Giugno 2009 - 14:02

    Questa notizia non è nuova: more solito, la Commissione europea si fa viva per annunciare procedure d'nfrazione. Equiparare l'età pensionabile tra uomo e donna, con tutto il rispetto delle femministe, è fuori di qualsiasi logica. Quanto alle procedure d'infrazione ,mi piacerebbe conoscere, perchè i gionali non ci hanno mai informato, i provvedimenti contro la Francia e la Germania di superamento della percentuale del 3 per cento, avvenuto qualche anno fa. E' mai possibile che solo in Italia si dà risalto a queste notizie provenienti dai superburocrati della Commissione europea, pagati in modo scandaloso, a spese dei contribuenti?. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog