Cerca

Silvio: per fermare la crisi

chiudere la bocca ai catastrofisti

Silvio: per fermare la crisi

Se giovedì aveva detto che il primo dovere degli imprenditori è essere ottimisti, venerdì Silvio Berlusconi ha rincarato la dose: a chi sparge catastrofismo va chiusa la bocca. “I media e le istituzioni economiche diffondono il panico”, ha dichiarato il premier nella conferenza stampa tenute per presentare le misure del decreto anticrisi. Chi continua a parlare di “calo del Pil dal 5%”, come riferito nell’ultima previsione della Banca d’Italia, è irresponsabile. “Dovremmo chiudere la bocca a tutti questi signori che parlano di quello che magari i loro uffici studi gli suggeriscono e distruggono la fiducia dei cittadini dell'Europa e del mondo intero”, sono state le parole del Cavaliere.

I gufi stiano zitti- “Non c'è alcuna ragione – ha proseguito rivolgendosi ai cittadini - di cambiare abitudini di consumo. I cittadini devono tornare a consumare come in passato”. Il premier ha chiesto a tutti “di non avere paura” e non cedere al pessimismo e ha poi ribadito che la crisi economica dipende soprattutto “dal fattore psicologico”. "Organizzazioni internazionali, stampa, opposizioni, i 'signori' che, sulla base di quello che gli dicono i loro uffici studi diffondono ogni giorno paura, panico, e pessimismo sono quelli ai quali ora dovremmo davvero chiudere la bocca''.

Le preferenze degli italiani- Gli italiani ''ci hanno votato e continuano a darci consenso nonostante tutti i miasmi, le calunnie e i veleni che tentano di lanciarci addosso per sommergerci''. Un feeling dovuto anche all'azione del governo in questo primo anno, spiega il presidente del Consiglio. ''Io credo che gli italiani ci premino perche' rispettiamo gli impegni assunti, questa e' la vera moralita' che abbiamo portato nella politica''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VincenzoAliasIlContadino

    30 Giugno 2009 - 15:03

    Mezzogiorno di fuoco O Sud da cattedrali nel deserto dei tartari Rossi? In ogni modo la rigiri ce sempre il colore Rosso sangue, provengono dall Orda d oro di Dongo Regno dominato dal PCI operi del Kgb regno Pcuss ora divenuto molto simile a Genges Khan un Mongolino monco di un braccio: la dinastia Russo Cinese, ma di business doSud appropriandosi del territorio, lasciando sguarnito le Istituzioni dello Stato Sicilia, la Mafia di Cosa moscia, Calabria Ndrangeta, a Napoli tra munnezza la Camorra, alla Puglia Sacra Corona Unita non l agenzia Corona s con teleobiettivo Basilicata il Texas nell antica Lucania dei basilischi e Cul de-Sac. Ora l Orda decapitata da Berlusconi vuole la guerra civile? Avanti! O pardon L Unità senza Popoli, ma con tanti tanè dell Espress Group in Cors era memoria ce la farà? Mi pare n Culde-sac? Vincenzo Alias Il Contadino Matera.

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    30 Giugno 2009 - 14:02

    Cappotto o spy story per cattivi affari che equivale a golpe? Credo che tutti gli elementi ci siano per fare intervenire i Servizi per azzittire i pochi che hanno occhi ed orecchie con cerume! Non è possibile solo che una parte oltre il 50 per cento di Italiani debbono subire sempre ricatti e tenzoni di questo tipo in futuro e avvisi che rassomigliano a golpe! Per questo che chiedo una Commissione d inchiesta dal 1992, da Mani Pulite alla Payata che procure a caccia di vallette, calciatori ed escort rallentano la Giustizia in Italia: Dare un taglio netto col passato serve colpo di reni del Presidente della Repubblica prima che l Italia diventi Repubblica Express delle banane ed un popolo ridotto a scimmie ammaestrate: meglio mandare questi a raddrizzare le banane, no?. Vincenzo Alias Il Contadino Matera

    Report

    Rispondi

  • barbablu2

    30 Giugno 2009 - 12:12

    Cari ragazzi, leggendo i vostri commenti si può tranquillamnete dire che esistono due tipi di commentatori. Alcuni di voi sono divisi in settori favorevoli alla soppressione fisica dell'uno o dell'altro tipo di commentatore, di rado, come sarebbe ragionevole d'entrambi.Dunque, al furore mercenario che contrappongono marino43 e blackinmind, un altro corripèsonde sulle tribune, del tutto gratuito, e peraltro non privo di caratteri nitidamente demenziali.Infatticol procedere dei commenti, i commentatori sempre meno ricorrono alle parole noiosamente dilatorie, e si esprimono per berci corali, digrigni, esplosioni di bave,e i lettori coem me si incazzano per concludere poi nell'esercizio di una elementare violenza.Da qualche tempo il comportamento dei lettori,che allibiscono a siffatti commenti, assume caratteri sempre più drasticamente delinquenziali. E' da predersi che in breve, i commentatori, già ora tenuti in sospetto, verranno schedati come una volta si usava coi giocatori di dadi,e gli assidui delle osterie;gli abituali poi, come criminali incalliti, cui sarà lecito sparare a vista. Psichiatri razionali alla Lombroso, per intenderci, descriveranno da morti che sono assieme a Michael Jackson, i caratteri facciali del commentatore medio, mentre gli psichiatri progressisti, alla Franceschini sempre per intenderci, unitamente ad alcuni ecclesiastici, mai come adesso fuori di testa, proporranno il razionamento dei commenti, da accordare da ora in poi, in dose proporzionale, alla maturità psichica, dell'uno o dell'altro lettore. Ad ogni buon conto io parto per tutto il mese di luglio. Vado a spendere gli euro che ho messo da parte. Faccio girare l'economia coem dovreste fare tutti voi invece che scrivere coglionate. Vi saluto tutti e vi do l'arrivederci ad agosto. Baci e abbracci.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    29 Giugno 2009 - 19:07

    Chi ha una bella faccia tosta non è solo il maghetto di arcore sono i "guardiani della rivoluzione berlusconiana" che hanno una bella faccia tosta..esempio Belpietro (che bello no è!)..Feltri...Giorano..Questi che DOVREBBERO essere liberi di dire la loro e spiegare alla gente le cose vere che non vanno...loro al contrario invece di fare i giornalisrti fanno gli avvocati difensori..i detectivs per poter poi dire...e tu..e tu.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog