Cerca

Bossi frena Berlusconi

"Non si rompa il dialogo"

Bossi frena Berlusconi

Roma - “Meglio volare più basso”. Bossi smorza un pò la rabbia del  Cavaliere contro i magistrati, temendo che le dichiarazioni a caldo di Berlusconi rendano irrespirabile l’aria in Parlamento e precludano la possibilità di recuperare il dialogo con l’opposizione.  Il leader del Carroccio invita alla prudenza: “Spero non si rompa il filo del confronto: verranno cose difficili da far passare, se poi c’è lo scontro frontale...”. La Lega  non vuole rischiare di perdere punti sul campo del federalismo fiscale, per l’approvazione del quale Bossi era pronto a un confronto con i membri del Pd. “Lo scontro frontale” temuto dal Senatur  è una lotta all’ultimo sangue in Parlamento per poter portare avanti la riforma federalista, che è a tutti gli effetti una riforma costituzionale.
Sul Federalismo, e di questo Bossi ne è sicuro, non ci si può permettere di perdere. “Se poi viene di nuovo il referendum (confermativo, necessario quando una riforma istituzionale non raccoglie i voti dei due terzi dei parlamentari, ndr), dobbiamo fare la lotta di liberazione perché non si può far vincere il no. Speriamo che si stia più tranquilli”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog