Cerca

Tre leghisti bigiano il voto

governo sotto alla Camera

Tre leghisti bigiano il voto
Quattro leghisti si astengono e il governo va sotto nel giorno delle “mille proroghe”. E’ successo alla Camera con un emendamento presentato dal deputato del Partito democratico Giuseppina Servodio  I tre leghisti sono Claudio D’Amico, Gianpaolo Pozzo e Carlo Nola, mentre risulta anche un voto favorevole da un altro deputato del centrodestra, Paolo Russo. L'emendamento si riferisce a un comma dell'articolo 3 che modifica la quota minima di carburanti da fonti rinnovabili da immettere annualmente al consumo, aggiungendo alle tipologie attualmente previste anche i “combustibili sintetici”. 250 i voti favorevoli, 246 quelli contrari, tre gli astenuti. E l’opposizione ha accolto il risultato con un applauso. In totale erano 67 quelli del Pdl non presenti in Aula, 17 quelli della Lega. E così la maggioranza di 87 deputati del centrodestra è evaporata sotto il solleone di luglio.
“È evidente che tutte le volte che questa maggioranza affronta il Parlamento, non riparandosi dietro il voto di fiducia, non regge la sfida”, ha commentato il capogruppo del Pd alla Camera, Antonello Soro, secondo il quale l'opposizione non sta facendo ostruzionismo, ma è la “maggioranza che è debole di suo”.
Ora il decreto legge che era già stato approvato dal Senato dovrà per forza di cose tornare indietro per essere convertito entro il prossimo 2 agosto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ziogianni

    30 Luglio 2008 - 21:09

    ..ha portato a stimare la Lega Nord. Nel 1987 la "giudicavo" tramite il telegiornale di rai3 Lombardia, intervistavano con disprezzo genti laboriose sui trattori o nei campi, improperi uscivano dai "bifolchi"...terrun, lazzarun, razzisti ecc. Poi, siccome non sono un becero, sono andato sul campo ed ho potuto constatare che anche lungo il Pò, vi era solo gente onesta che suda il salario sia del Nord e forse più, di origine del Sud. Né hanno ben donde, mi son detto: è possibile? Lo era! La gente onesta che ama la famiglia che suda il salario per farla sopravvivere non ha paura di Bossi o Borghezio. Anzi! Quelli che hanno paura sono : i papponi di corte. Amen! Ciao Vicié Zio

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    30 Luglio 2008 - 20:08

    Certo è scontato come dici tu! Chiarimento per tutti i Deputati a darsi una mossa coi fatti, non si possono accettare bizze da Petrus detto Schiavettones, Pannella, riguardo a Casini basta la parola! Il PD lo sappiamo è nei fatti fuori gioco, per incompetenza che dopo 20 mesi mai fatto Nada! Questi non hanno avuto nemmeno l indecenza di cacciar via Jervolino e Bassolino. Ovvio, che cavalcano la tigre per chi Governa sia il centro del bersaglio da colpire! Naturalmente, spetta ai capi gruppo PDL e Lega a verificare perchè tre volte sotto! Mia svista dovuto da un timore, se il post viene o no inviato, ho un grosso problema di connessione Alice e di Softwere, poiché, apostrofo, due punti e la at la chiocciola non vengono accettati, devo riprovare anche 5 o 6 volte!Ciao Vincenzo

    Report

    Rispondi

  • ziogianni

    30 Luglio 2008 - 13:01

    *** E' sempre colpa della Lega. E sì! L'inno, la bandiera...robetta per esternazioni frivole, (Ipocrisia). Fa niente se mancavano 67 deputati del Pdl. Che ce né frega! No, caro Vincenzino, così non va? Anche perché senza la Lega Nord si va tutti a casa. Volente o no così è e tornerebbero (per 5anni minimo) le luxurie i pecorari & C. La lega ha salvato l'Italia da mani insulse. Cordialmente, Zio Gianni (Apolitico).*

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    29 Luglio 2008 - 20:08

    Perchè ogni tanto lasciarsi andare? Capisco che non sono del PPL, ma se i Leghisti vogliono sognare per avere il loro Federalismo bene, altrimenti fanno come UDC di Casini, andare in Piazza a ciarlare ed insultare le Istituzioni, poi rettificano, no ci dissociamo: come i terroristi che diventano Onorevoli, intanto dietro lacrime sangue e macerie: ora sono amici di Caino! vincenzoaliasilcontadinoatgmail.com Matera

    Report

    Rispondi

blog