Cerca

Il Senato sul caso Englaro

C'è conflitto d'attribuzione

Il Senato sul caso Englaro
Roma - Anche il Senato ha votato a favore della mozione che solleva alla Corte costituzionale un conflitto di attribuzione sul caso Eluana Englaro, la ragazza in coma da 16 anni. La stessa mozione è stata approvata ieri dalla Camera dei deputati, senza il voto del Pd che è mancato anche oggi. La sentenza emessa dalla Corte di Cassazione, che ha dato l’ok all'interruzione dell'alimentazione e dell'idratazione forzata, è finita nel mirino del Parlamento che ha chiesto alla Consulta di dirimere la questione su un presunto conflitto tra potere legislativo e giudiziario. Ieri l’approvazione della mozione ha causato qualche polemica a Montecitorio. Se i deputati del Pdl, Lega e Udc hanno espresso soddisfazione per gli esiti positivi della votazione, Antonio di Pietro ha rivendicato il diritto della magistratura a decidere su questo caso, perchè "la sentenza della Corte di Cassazione sul caso Englaro”, ha detto ieri il leader dell’ Idv, “ è stata emessa nel rispetto della legge attuale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog