Cerca

Famiglia Cristiana: Gelmini?

Tutta facciata, niente sostanza

Famiglia Cristiana: Gelmini?

Roma - Famiglia Cristiana attacca nuovamente il governo e questa volta rivolge le proprie critiche al ministro della Pubblica Istruzione, Mariastella Gelmini. Secondo il giornale diretto da don Antonio Sciortino  l'operato del ministro dell'Istruzione Gelmini è, in parole povere, “tanto fumo e poco arrosto”. Alla Gelmini viene rimproverato di non aver dato spazio ai dibattiti sul delicato tema dell’Istruzione e di aver deciso il da farsi tutto da sola, senza consultarsi con chi di dovere. In un articolo del settimanale cattolico si legge infatti: "Tutto questo cambiamento improvviso sembra più di facciata che di sostanza. Troppe uova in un solo paniere. E un metodo a sorpresa, attuato a colpi di decreto legge, senza dibattiti o confronti con il mondo della scuola, con gli esperti, con i sindacati. Forse il ministro fai-da-te si è consultata solo con le competenze di casa sua, la madre e la sorella maestre".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MartinLutero

    16 Settembre 2008 - 16:04

    Ha ragione FC. Dissertando di ministre e di istruzione, io preferirei fare l'esame orale con la Mara. Bacini.

    Report

    Rispondi

  • sicilianodoc

    16 Settembre 2008 - 15:03

    CARO LUIGI,bisogna che ci capiamo una volta per tutte,perche'nei miei precedenti commenti penso di essermi espresso chiaramente ed oltretutto senza insultare nessuno come lei mi vorrebbe attribuire.Anche perche'eventualmente non si capisce bene dove sta l'insulto.Puo'anche non piacermi un suo pensiero,ma non per questo dovrei insultarla,puo' anche non piacermi un suo pensiero,ma non per questo,non dovrei rispettarlo.Ciononostante,e spero di essere definitivamente chiaro,questo, in nome della democrazia e liberta'di parola da lei rivendicate,non deve esonerare, chiunque di noi lo voglia,di esprimere severe critiche a famiglia cristiana,esattamente come fa'lei quando le esprime verso chi le pare.Tutto qui.Inoltre non capisco perche'riguardo a bossi lei non dice le cose fino in fondo.Non e'forse vero che bossi essendo un uomo politico,e facendo della politica la propria attivita'abbia tutto il diritto di criticare anche un'esponente della sua coalizione?Famiglia cristiana invece cosa c'azzeca con la politica e le sue intrusioni?Si faccia dunque capire, le discordanze vanno bene in vaticano,quuando dice che e' normale che il papa dissenta da famiglia cristiana,e non vanno bene in una coalizione di governo?Ho la sensazione che lei su certi argomenti tenda a divagare non chiamando le cose con il proprio nome.Se questo e'di suo godimento,le lacio pure l'ultima parola.Matteo.

    Report

    Rispondi

  • Indietrotutta

    16 Settembre 2008 - 12:12

    Lei mi attribuisce facoltà che io non ho. Non sono in grado di giudicare se Famiglia Cristiana è o non è Cristiana. Ma se devo indicare un metro di giudizio non credo che quello vada individuato a seconda delle critiche che esprime. Non comprendo c perchè una critica motiva alla Gelmini dovrebbe portare fuori dal cristianesimo la rivista. Se sono state scritte menzogne credo che sia facile contrasyarle con la verità. Ma qui non ho ancora letto un fatto che smentisca cosa ha scritto Fasmiglia Cristiana, ma solo critiched accuse senza motivo. Voglio solo ricordare che il primo ad accusare di incompetenza il ministro è stato un suo collega di Governo, tale Umberto Bossi e questo non ha scatenato alcuna bagarre. Nessuno si è mai sognato di dire che Bossi non è Cristiano. La libertà di espressione e di critica va riconosciuta a tutti dal Papa in giù, soprattutto quando dicono cose che non fanno comodo alle nostre idee. Questa è semplicemente DEMOCRAZIA. Il Papa nel dissociarsi da Famiglia Cristiana ha dimostrato che che anche nella Chiesa si può dissentire, a differenza di ciò che accade in certi partiti della seconda repubblica. Luigi.

    Report

    Rispondi

  • sicilianodoc

    16 Settembre 2008 - 08:08

    Dimenticavo:per quanto riguarda il papa non e'lui la persona in discussione,perche oltretutto lei sa bene che il papa ha preso le distanze da Famiglia cristiana,ed anche nettamente.Non mischiamo il diavolo e l'acquasanta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog