Cerca

L'Onu nomina Prodi

esperto di pace in Africa

L'Onu nomina Prodi

Roma - E’ ufficiale. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha nominato Romano Prodi a capo di un gruppo di esperti delle Nazioni Unite e dell'Unione africana che si occuperà delle missioni internazionali per il mantenimento della pace in Africa. Lo ha annunciato Michelle Montas, portavoce del segretario generale. Il gruppo di esperti, nominati non solo dall’Onu ma anche dall’Organizzazione dell’Unione africana (OUA), dovrebbe mettersi al lavoro già la prossima settimana e si occuperà dei problemi principali che attualmente affliggono l’Africa, come la crisi del Darfur e il mantenimento della pace in Somalia. L’ex premier dovrà gestire e coordinare le missioni di peace-keeping e migliorarne il finanziamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • martin_rossibero.it

    15 Settembre 2008 - 11:11

    Un carrozzone, un verbivendolificio, il vuoto dietro la facciata, ecc., ecc.. Questo è l'ONU! Auguri professore! Finalmente il posto che ti compete. Un sola domanda: quanti bimbi potrebbero essere salvati se tu avessi il coraggio di devolvere la tua indennità ONU alle loro famiglie? Perché Nomisma non fa uno dei suoi "autorevoli" studi al riguardo? P.S.: vuoi che lo dica io a quanto ammonta la tua indennità ONU o preferisci dirlo tu?

    Report

    Rispondi

  • marco_ggg

    14 Settembre 2008 - 21:09

    ...che faccia danni in Africa invece che in Italia ed in Europa! Probabilmente l'hanno mandato là perchè, essendo mortadella, potrà sfamare un po' di gente. Con ottimismo e serenità ovviamente. Ed in modo politicamente corretto :-)

    Report

    Rispondi

  • stef1953

    14 Settembre 2008 - 21:09

    ma come facciamo a meravigliarci?, dopo tutto quello che ha fatto di male in Italia (Alfa Romeo, Cirio, ENI ....) lo abbiamo (lo hanno) nominato Presidente del Consiglio e Dio solo sa quanti danni ha fatto (ancora non riusciamo a capire)!! In linea con la solita pessima abitudine italiana il trombato va riciclato, il ladro va rilasciato consentendogli di rubare ancora, ecc. ecc. Lo schifo sta in quel che avrà brigato viscidamente e non so quanto legalmente per ottenere questa nomina che sicuramente gli frutterà almeno quanto è riuscito a sgranfignare nei due anni di governo e in tutti gli anni precedenti di ruberie e furberie. SI STUPENDO ... MI VIENE IL VOMITO

    Report

    Rispondi

  • luigirusso

    14 Settembre 2008 - 21:09

    tra malaria dissenteria ,mosca tse tse ,coccodrilli,leoni,elefanti,tagliagole,il sole, c'è ne sarà uno che ci fà la grazia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog