Cerca

Saranno sospesi i processi

alle alte cariche dello Stato Approvato il lodo Schifani bis

Saranno sospesi i processi
Finché sono in carica, i presidenti della Repubblica, del Consiglio, del Senato e della Camera avranno tutti i processi penali sospesi "in ogni fase, stato o grado". Il Consiglio dei ministri, infatti, ha dato via libera al disegno di legge sull'immunità delle più alte cariche istituzionali, il cosiddetto "lodo Schifani bis". La «sospensione» dei processi in cui sono coinvolte le alte cariche dello Stato, è solo temporanea, «per un solo mandato e rinunciabile da parte dell'interessato».
Il provvedimento - presentato dal ministro della Giustizia, Angelino Alfano - esonera per tutta la durata dell'incarico le prime quattro cariche dello Stato da tutti i ''reati extrafunzionali'', non commessi cioè nell'esercizio delle loro funzioni. Lo stesso Alfano si è poi augurato una "vasta convergenza parlamentare" perché "
il lodo Schifani bis è un elemento di equilibrio in più verso un ordinato e sereno assetto tra i poteri dello Stato". Infine ha precisato che se Berlusconi dovesse venire condannato, non sarebbe comunque costretto a dimettersi. Anche il parlamentare del PdL Maurizio Lupi ha tenuto a precisare che l'opera del governo continuerà indipendentemente da una eventuale condanna del tribunale di Milano ai danni di Silvio Berluisconi.
La prima versione del "lodo Schifani", presentata durante il precedente governo del Cavaliere, non superò il vaglio della Corte costituzionale. Quello attuale invece, sottolinea il ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli, "recepisce alla lettera i rilievi fatti dalla Consulta". L'esponente leghista respinge però la definizione di lodo: "Chiamiamolo disegno di legge, non è un lodo perché un lodo implica la partecipazione di tutti e vedremo se questo è il caso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog