Cerca

Dopo Alitalia tutti in treno

Oggi due convogli speciali

Dopo Alitalia tutti in treno

Roma - Se i voli sono a rischio e viaggiare in macchina è troppo stressante, che si fa? Si prende il treno. La crisi di Alitalia, infatti, ha spinto molti passeggeri a optare per un mezzo di trasporto alternativo. Così, il picco di affluenza che si è registrato oggi sui convogli tra Roma e Milano, ha indotto le Ferrovie dello Stato a programmare due treni straordinari. La richiesta di biglietti era stata tale da colmare la disponibilità di posti già da ieri. Le Fs, si legge in una nota, “per fare fronte alla richiesta di biglietti che, già dal pomeriggio di ieri ha portato a saturare la disponibilità ordinaria di posti in treno tra le due città” ha indotto il gruppo ha programmare per oggi “due treni straordinari” tra Roma e Milano. I convogli extra partiranno alle 15.10 da Milano e alle 16.00 da Roma, e fermeranno sia a Bologna che a Firenze. I biglietti sono acquistabili soltanto nelle biglietterie delle stazioni o direttamente sottobordo al treno, dal personale Fs presente sul marciapiede di partenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • matrigna

    19 Settembre 2008 - 16:04

    Questo articolo mi fa pensare che i più interessati a Alitalia erano gli uomini di governo e d'affari che viaggiano da Roma a Milano e viceversa ,visto la richiesta improvvisa di biglietti per questa tratta,se è così si spera che il personale di trenitalia tengano più in ordine e puliti i convogli e le toilette,visti gli ultimi accadimenti su insetti trovati dai viaggiatori e toilette fuori uso.A me personalmente,come si dice a Roma "non me ne pò fregà di meno" perchè ho smesso da qualche anno di viaggiare sia in treno che in aereo al massimo viaggio su bus in città gremiti di extracomunitari di tutti i colori più o meno puzzolenti e chiassosi e se proprio sto male prendo il taxi.

    Report

    Rispondi

blog