Cerca

Alitalia, aut aut di Tremonti

"O me o la salva-manager"

Alitalia, aut aut di Tremonti
"O il ministro dell'conomia o va l'emendamento o salva-manager". Giulio Tremonti, in aula al Senato, lancia l'ultimatum: la norma salva-manager inserita nel dl di modifica della legge Marzano per Alitalia al Senato va soppressa. In caso contrario, saranno dimissioni sicure del ministro dell'Economia. "Se si immagina che la linea del Governo sia quella prevista da un emendamento che prevede una riduzione della soglia penale per alcune attività di amministratori", ha sottolineato il ministro, "si sbaglia. Quello è un emendamento fuori dalla logica di questo Governo. O va via quell'emendamento o va via ministro dell'Economia".
Le parole di Tremonti sono state accolte a Palazzo adama con un fragoroso applauso. Tremonti, in particolare, fa riferimento a una notizia lanciata da Report secondo la quale nel decreto per l'Alitalia - varato dal Governo, approvato dal Senato e ora all'esame della alla Camera - ci sarebbe anche una norma che, estendendo la garanzie previste per commissario di Alitalia Augusto Fantozzi, avrebbe un impatto anche sui casi Cirio e Parmalat, nei quali sono coinvolti Callisto Tanzi, Sergio Cragnotti e Cesare Geronzi.

Immediata la reazione del Governo alla bocciatura senza mezzi termini del suo ministro: "L'emendamento 'salva-manager' al decreto Alitalia sarà ritirato alla Camera". La conferma è arrivata da fonti del Governo stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog