Cerca

E Adinolfi (Pd): è politica

ora la riforma c'entra poco

E Adinolfi (Pd): è politica
«Leggendo Berlusconi che minaccia: 'Non permetterò le occupazioni delle università, manderò le forze dell'ordine", direi proprio che spero tanto negli studenti per manifestare finalmente una dimensione di conflitto giovanile di massa contro queste destre. E dico quello che non ho mai detto fino ad oggi: dieci, cento, mille occupazioni! Lo dico da democratico e riformista, non sono mai stato comunista e non ho mai fatto un giorno d'occupazione in vita mia». Lo afferma Mario Adinolfi, membro della direzione nazionale del Pd, intervenendo sul suo blog con un post dal titolo «Felice è la lotta». il conflitto che invoco è spazio puramente politico, gli studenti sapranno fare benissimo da soli, Berlusconi ha mosso male le fiches al tavolo, ora si trova costretto a giocare in modo pessimo una mano assai difficile. Se ignorava i ragazzi, la cosa si sarebbe sgonfiata con l'autunno. Ora, la lotta diventa politica e la battaglia al fianco degli studenti un'occasione per tornare a ragionare sugli spazi di libertà in questo Paese e la riforma c'entra poco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • u045423

    23 Ottobre 2008 - 14:02

    Eccessiva sicurezza per il Primo Ministro pro tempore

    Report

    Rispondi

blog