Cerca

Borse, Asia ai minimi storici

E l'Europa precipita

Borse, Asia ai minimi storici
L'incubo recessione soffoca l'Asia e le borse crollano, portando nel baratro anche tutti i mercati europei. In particolare Tokyo ha segnato al peggior performance del 1982, e Hong Kong il peggior risultato degli  ultimi 26 anni chiudendo a oltre -12% (nel corso della seduta il listino Seng ha segnato un ribasso anche del 15,4%, sui livelli segnati nel 1989 dopo i fatti di piazza Tienanmen). A pesare sui listini è la consapevolezza che la recessione economica in atto in Usa e in Europa influirà negativamente sugli utili aziendali, mentre si aggrava la crisi del sistema finanziario.
 Stamattina Mitsubishi Ufj, la prima banca giapponese, ha annunciato un aumento di capitale da 8 miliardi di euro, mentre tutti i titoli bancari europei soffrono di peantissimi ribassi. I mercati si attendono un nuovo taglio dei tassi da parte di Bce e Fed per alleviare la crisi.
Da Londra a Francoforte, passando per Piazza Affari, l'Europa fa segnare un avvio in profondo rosso.
Secondo Joaquin Almunia, commissario europeo agli affari monetari ed economici, "è difficile stimare la durata della crisi finanziaria, ma probabilmente le turbolenze non termineranno prima di un anno". "In questo momento è giusto che il costo per finanziarsi diminuisca", ha sottolineato Almunia sul sito de El Pais, "ma non dobbiamo trovarci nella situazione in cui i tassi di interesse in termini reali siano negativi, visto che le esperienze passate hanno dimostrato che questi portano a un eccesso di indebitamento, a una bassa percezione del rischio e a nuove bolle che poi scoppiano".
E continua la corsa al ribasso del petrolio. Il costo al barile è sceso sotto i 60 dollari.
Unica nota positiva della giornata la performance eccezionale del titolo Volkswagen, che è salito alla borsa di Francoforte fino ad un massimo dell' 81% a 382 euro. L'impennata è dovuta al fatto che Porsche ha comunicato l'intenzione di salire fino al 75% del capitale l'anno prossimo. Da inizio anno in Borsa Volkswagen ha più che raddoppiato la quotazione ed a questo punto vale 113,7 miliardi di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog