Cerca

Veltroni va alla carica

"Premier irresponsabile"

Veltroni va alla carica
E’ il giorno dopo le parole di Silvio Berlusconi. Ed è il giorno della replica di Walter Veltroni, il leader del Partito democratico, direttamente da Parigi dove si trova per il convegno dei premi Nobel della Pace. “Il comportamento del presidente del Consiglio è del tutto irresponsabile”, ha affermato l’ex sindaco di Roma. “L’Italia - ha proseguito Veltroni - sta entrando nella più drammatica crisi sociale che la nostra generazione ricordi e il presidente del Consiglio cerca costantemente di alimentare una situazione di scontro e di creare condizioni di divisione nel Paese”. Veltroni ritiene che “queste prese di posizione del presidente del Consiglio non potranno non avere conseguenze su tutti gli atteggiamenti parlamentari, proprio in un momento in cui il Partito democratico aveva dato la sua disponibilità a collaborare al federalismo fiscale e si era detto disponibile ad aprire un tavolo con tutti gli operatori della giustizia”. E così le parole del premier “hanno il solo effetto di inasprire il clima”. Insomma, “Berlusconi deve accettare il fatto che esiste un'opposizione. Berlusconi non vuole l'opposizione, pensa di poter decidere lui chi deve fare l'opposizione, ma se lo deve togliere dalla testa”.
La risposta arriva direttamente dal portavoce del Cavaliere, Paolo Bonaiuti, che si chiede come si possa “dialogare con chi definisce irresponsabile il presidente del Consiglio e continua a spargere bugie? Veltroni conferma che chi non vuole il dialogo è proprio lui”. Decisa anche la replica del portavoce di Forza Italia, Daniele Capezzone: “Le dichiarazioni di Veltroni da Parigi sono l’ennesima prova del fatto che il segretario del Pd è stato commissariato da Di Pietro. Altrimenti, anziché polemizzare in modo sterile con il premier – ha proseguito Capezzone -, Veltroni si sarebbe preoccupato e si preoccuperebbe di rendere minimamente percepibile il profilo riformista e le proposte del Pd”. “Ma, com'è ormai chiaro, al Pd manca sia il profilo riformista che uno straccio di proposta. E allora resta solo il dipietrismo”, ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miaron

    12 Dicembre 2008 - 13:01

    Perché non si rilegge prima tutte le invettive...senza pudore!!! Miaron

    Report

    Rispondi

  • micael44

    12 Dicembre 2008 - 11:11

    Che Valterino abbia voglia di restare a galla e spari sciocchezze alla moda dipietrista è comprensibile, ma ora sta esagerando! Quando si accusa gli altri delle proprie colpe, quando si addebitano agli altri i propri errori, quando si viaggia nella nebbia e si cozza a destra e a manca senza fermarsi a riflettere, vuol dire che si è ammalati oltre che politicamente, anche fisicamente. Valter Veltroni ha bisogno di riposo e farebbe bene ad andare in Africa. Forse il sole ed il silenzio della savana lo aiuterebbero a rinsavire!

    Report

    Rispondi

  • GBalsamo

    12 Dicembre 2008 - 11:11

    capezzone, bwahahahhahhaah un altro lobotomizzato......probabilmente il Silvio se lo è preso sottoascella come fonte di cellule staminali per arrivare ai 120 anni. Il parlamento potrebbe essere deserto che non cambierebbe nulla con questo governo "del fare".........gli affari suoi.........

    Report

    Rispondi

  • babybaffy

    12 Dicembre 2008 - 11:11

    ho informazioni sicure che il povero Uolter Paperino non era a Parigi ma a Disneyland , a pochi Km di distanza ,sempre fonti sicure mi hanno riferito che non ha voluto andare assolutamente a quella menata di festa dei nobel ma si è fatto accompagnare dalla povera tata a Disneyland per l'inaugurazione dell'Obama Village !! la frase a lui attribuita non aveva nessun significato politico ce l'aveva col premier perchè,il Cavaliere,alla notizia dello sputtanamento in arrivo sul clan Hussein dall'Illinois,sembra abbia alzato lievemente il lato sinistro della bocca in una specie di sorriso !! Certo che se puta caso lo sputtanamento si allargasse fin dove spero io, la sfiga che Uolter e kompagni di merende spandono a piene mani diventerebbe planetaria !!! McCain non è finita ancora........!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog