Cerca

Milano, corteo pro-Palestina

Bruciate bandiere ebraiche

Milano, corteo pro-Palestina
Migliaia di persone sono scese in piazza in quindici città italiane per manifestare solidarietà al popolo palestinese, aderendo alla giornata di mobilitazione promossa dal Forum Palestina. La mobilitazione più massiccia è stata quella della Capitale, la più 'tesa? quella di Milano, dove sono state date alle fiamme bandiere israeliane e urlati slogan contro Bush e Obama.
Immediata la reazione di esponenti politici: "Provo vergogna per l'episodio di oggi a Milano, con bandiere di Israele bruciate, come troppe volte è accaduto in Italia", ha affermato Daniele Capezzone, portavoce di Fi; "Chi si rende protagonista di questi atti dà la misura della propria violenza, dell'intolleranza, dell'adesione culturale al progetto tecnicamente di nuovo nazismo di quanti (penso ad Hamas) vorrebbero distruggere lo Stato di Israele ed eliminare donne e uomini ebrei. Mi auguro che i settori politici coinvolti nella manifestazione vogliano chiedere perdono, e fare pubblica e profonda autocritica per avere preso parte ad un evento dove si è verificato un simile episodio".
Sdegno è stato espresso anche dal vice presidente della Camera, Maurizio Lupi, e da Furio Colombo del Pd, che hanno parlato rispettivamente di "atto da irresponsabili e fanatici ideologici" e di "atto delinquenziale, privo di senso, totalmente inutile per la pace". D'accordo anche il deputato del Pd Emanuele Fiano: "Chiedere la fine delle ostilità bruciando la bandiera di Israele, vuol dire soltanto volere la distruzione totale del nemico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sicilianodoc

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    Questi autentici imbecilli dovrebbero essere mandati in Israele per fargli provare i missili di Hamas lanciati dal terrtorio palestinese.Ma anche far provare a questi VIGLIACCHI il senso di sistematico terrore nel pensare che il loro vicino di territorio sta per farsi esplodere per farli saltare in aria.SCHIFOSI VIGLIACCHI!Troppo facile bruciare la bandiera di israele a Milano e poi nascondersi dietro regie occulte ancora piu'vili.Troppo facile indignarsi solo dopo aver organizzato simili manifestazioni ed a fatti cosi abominevoli messi in atto.Che DIO vi maledica!

    Report

    Rispondi

  • granturco

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    bravo daniele Ho letto con piacere il commento indignato di daniele capezzone riguardo alla manifestazione dei palestinesi a Milano. Davvero inqualificabile il gesto di bruciare la bandiera israeliana in risposta al giusto massacro perpetrato dai militari israeliani nella striscia di Gaza. Israele ha pure diritto a un poco di tranquillità e se questo comporta l'eleminazione di un popolo di "serie B" ben vengano i bombardamenti.Bravo daniele che gliele hai cantate,sei sempre intransigente, obbiettivo, coerente, come quando vai a elargire la tua sapienza da Biscardi commentando le decisioni arbitrali,sempre dalla parte giusta con coraggio e abnegazione, sprezzo del pericolo ,senza nessun opportunismo. Un vero esempio per tutti gli altri politici,continua cosi, gli italiani si aspettano da te grandi cose.

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    Io ve l ho già detto essendo sedotto e bidonato due volte non ci vado più in Chiesa la mia ribellione, avvenne, quando un cappuccino senza brioche non mi assolse dei miei peccati a livello zero! Ma poi, vedi il Papa che va a trovare in carcere un terrorista e prega con lui, un altro frate diceva messa nel covo di Aglieri ed io chi ero, l angelo della morte? In poche parole sapete com è questa Legge del C sul divorzio rimani mutante e a distanza di 28 anni pago ancora o meglio confiscato la pensione per un figlio Kaiser di 38 anni! Mi chiedo, ma dov è la privacy che mi tutela e garantisce i miei 43 anni di marchette e sudori, visto che ho dovuto come tanti lavorare perché orfano? Questo dimostra come la gente non va a votare, visto che la Politica incapace e Giudici CASTA con difensore tempora in conto corrente da 40 mln di euro! Comme è triste sta storia, paisà! Capitooo! vincenzoaliasilcontadinoatgmail.com MATERA

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    Io ve l ho già detto essendo sedotto e bidonato due volte non ci vado più in Chiesa la mia ribellione, avvenne, quando un cappuccino senza brioche non mi assolse dei miei peccati a livello zero! Ma poi, vedi il Papa che va a trovare in carcere un terrorista e prega con lui, un altro frate diceva messa nel covo di Aglieri ed io chi ero, l angelo della morte? In poche parole sapete com è questa Legge del C sul divorzio rimani mutante e a distanza di 28 anni pago ancora o meglio confiscato la pensione per un figlio Kaiser di 38 anni! Mi chiedo, ma dov è la privacy che mi tutela e garantisce i miei 43 anni di marchette e sudori, visto che ho dovuto come tanti lavorare perché orfano? Questo dimostra come la gente non va a votare, visto che la Politica incapace e Giudici CASTA con difensore tempora in conto corrente da 40 mln di euro! Comme è triste sta storia, paisà! Capitooo! vincenzoaliasilcontadinoatgmail.com MATERA

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog