Cerca

L'immigrazione clandestina

è reato. Esulta la Lega

15
L'immigrazione clandestina
L'Aula del Senato ha approvato il reato di immigrazione clandestina. E la Lega esulta. Palazzo Madama ha detto dunque "sì" all'articolo 19 del ddl sicurezza, che considera reato l'ingresso e il soggiorno illegale in Italia dello straniero. Il trasgressore però non rischia il carcere, ma solo un'ammenda dai 5 ai 10 mila euro. Se da un lato il Carroccio, soddisfatto, parla di "rivoluzione culturale", dall'altro il centrosinistra attacca duramente il testo sostenendo che si tratta di "una norma inutile e dannosa per il Paese, dal momento che i processi che si dovranno fare a questi clandestini costeranno, secondo i dati messi da disposizione dal Ministero, oltre 400 milioni di euro". Sono queste le parole del senatore dell'Idv Luigi Li Gotti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • valeria78

    20 Gennaio 2009 - 11:11

    Ricordo l' ex minstro leghista Castelli che l anno scorso circa a maggio o giugno, a nuovo governo appena insediato credo disse a Ballaro " ci siamo appena insediati ma gia gli sbarchi son cessati perche dall altra parte sanno che adesso ci siamo noi al governo e noi non scherziamo"...... mi sembra poi di aver letto che quest anno gli sbarchi sono triplicati da 13.000 del 2007 a circa 30.000 del 2008 ... Le conclusioni tiratele voi .

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    17 Gennaio 2009 - 18:06

    Ora che l'immigrazione clandestina è diventata reato, cosa aspettano a RIPULIRE le nostre città dai PREDONI, che vi bivaccano, spacciando, borseggiando e stuprando?

    Report

    Rispondi

  • matrigna

    16 Gennaio 2009 - 18:06

    E' una stupidata il reato se punito solo con un ammenda,fanno ridere i polli le concessioni fatte alla lega.In nuova zelanda vanno in carcere prima e poi vanno fatti rimpatriare

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media