Cerca

Silvio: "40 miliardi per la crisi"

Accordo sulle intercettazioni

Silvio: "40 miliardi per la crisi"
Sarà massiccio l'intervento dello Stato contro la crisi. Lo ha annunciato il prsidente del consiglio Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente 'Governincontra', kermesse organizzata da Gianfranco Rotondi. "Per combattere la crisi", ha precisato il premier, "saranno stanziati 40 miliardi di euro. Che potranno anche salire a ottanta con i contributi europei". Il pacchetto degli interventi governativi è pari in tutto a 40 miliardi di euro per l'economia in tre anni. "Si tratta di soldi reali ed è una cifra compatibile con il nostro debito pubblico", ha detto il presidente del consiglio, aggiungendo che "a giorni vareremo un nuovo provvedimento per il credito a consumo e per garantire nuovi settori strategici. Abbiamo messo in porto anche riforme per colmare i ritardi del sistema Paese che abbiamo ereditato. Lo sappiamo che per realizzare grandi opere occorrono 10-15 anni ma stiamo agendo con la determinazione necessaria. Stiamo lavorando in tutti i modi anche per un ritorno in campo energetico attraverso il rilancio del nucleare e per accordi sulle forniture di gas. Io credo che grazie a tutto questo il sistema in pochi anni sarà migliore".
Berlusconi si è nuovamente detto fiducioso "che da questa crisi usciremo meglio di altri paesi, grazie alle nostre banche che non sono avvelenate da titoli tossici, e alle nostre famiglie che hanno un debito privato contenuto".
Il Cavaliere ha anche parlato delle intercettazioni, per le quali è "stato raggiunto un accordo: "L'intesa nella maggioranza c'è e dunque è una promessa che a breve il provvedimento sarà approvato. L'intesa prevede che le intercettazioni possano essere utilizzate solo per reati gravi e per un tempo limitato a 30 giorni più eventuale proroga di 15 giorni".
E a proposito della giustizia, ha ribadito che "il testo è pronto e sarà presentato in uno dei prossimi Consigli dei ministri".
Il premier ha trovato anche il tempo di ironizzare sul suo stato di salute: "Mi prenoto sicuramente per venire di persona lì la prossima volta. Anche perchè, dopo la febbre che mi ha colpito per tutta la settimana scorsa, mentre prima sarei venuto più in carne che in ossa, essendo dimagrito 4 chili, vengo con la carne giusta...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ginopozzati

    02 Febbraio 2009 - 21:09

    ma quando la smettera' con la politica degli annunci?Fino ad ora mi sembra che gli annunci concretamente realizzati siano stati solo quelli che lo riguardano direttamente.

    Report

    Rispondi

blog