Cerca

I manager della Aig

restituiscono 50 milioni

I manager della Aig
 Restituiranno bonus per 50 milioni di dollari: 24 dei top manager che hanno ricevuto assegni da Aig hanno deciso di vuotare le tasche. In particolare a fare marcia indietro sono 15 dei 20 executive della divisione prodotti finanziari che hanno incassato i premi più sostanziosi e nove dei dieci manager con i bonus più pesanti. Il procuratore generale di New York, Andrew Cuomo, non nasconde la propria soddisfazione. «Plaudo alla decisione di tutti i dipendenti di Aig che hanno restituito i bonus: state facendo la cosa giusta» afferma Cuomo, mostrando la propria comprensione per tale «difficile scelta», soprattutto se operata da persone non coinvolte nel creare le operazioni che hanno spinto il colosso assicurativo sull'orlo del collasso. Dei 165 milioni di dollari di bonus distribuiti da Aig, che ha ricevuto dal governo americano aiuti per oltre 170 miliardi di dollari, il 47% (cioé circa 80 milioni) è stato distribuito a dipendenti americani. Aig aveva fissato alle ore 23.00 italiane la scadenza per i propri dipendenti per comunicare la propria posizione rispetto ai bonus. «Siamo profondamente grati che la maggioranza dei senior manager della divisione prodotti finanziari abbia espresso la volontà di restituire i bonus» sottolinea il colosso assicurativo in una nota.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albe55

    25 Marzo 2009 - 10:10

    sarebbe un bel gesto se rinunciassero anche ai bonus futuri... magari non per sempre ma quelli dei prossimi 2/3 anni. E i nostri top manager? i guru della finanza di "nojaltri"? i "boys" della finanza Italiana? I Profumo, i Passera, gli Innocenzi e compagnia cantante??? Sarebbe un bel gesto... ma credo che non rinunceranno nemmeno ad un euro.... e i clienti... PAGANO! Bene, Bravi ma.... BIS!

    Report

    Rispondi

blog