Cerca

Il Cavaliere apre all'Udc:

«Confido in un'alleanza»

Il Cavaliere apre all'Udc:
 Intervistato stamattina dal Tg5, il premier Silvio Berlusconi ha ribadito la ferma volontà di portare avanti il Piano casa e lanciato un messaggio al partito di Casini in vista di future alleanze col PdL: «Porte spalancate all'Udc» ha dichiarato il Cavaliere. Il presidente del Consiglio confida in un «ripensamento» che porti Pier Ferdinando Casini e i suoi ad unirsi al PdL perché «credo - ha sottolineato Berlusconi - che se si prende un elettore dell'Udc e gli si chiede quali siano le differenze con il PdL questi non sappia rispondere. Casini - ha incalzato il premier - ha preferito non fare il secondo a Roma e fare il primo in un piccolo villaggio. Ma il suo elettorato non si riconosce nella sinistra, sono sempre stati nel centrodestra. Per loro le porte sono spalancate». Qualche parola anche per la Lega: «E' un partito territoriale che ha dato voce soprattutto al Nord. I rapporti sono ottimi e resteranno tali, penso che al di là della normale e sana competizione elettorale che c’è sempre stata e sempre deve esserci, va ricordata una cosa: insieme noi vinciamo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sebrisi

    28 Marzo 2009 - 10:10

    Peccato che tu dimostri di essere una grande bestia scesa dalla montagna dove hai sempre vissuto, che crede di sapere per chi votano le persone oneste. Ma chi sei? Affermi di essere superiore a me ma non ti accorgi di essere il paria dell'umanità. Se la parola è troppo difficile per te, allora siediti sul marciapiede e stendi la mano o il cappello per racimolare quello che ti servirà per acquistare un dizionario della lingua italiana. Sei pregato di toglierti di mezzo altrimenti ti denuncio per quello che hai detto anche prima.

    Report

    Rispondi

  • xwil

    27 Marzo 2009 - 11:11

    "... e non ne ha le possibilità intellettuali, conoscitive e di preparazione linguistico/grammaticale..." dov'è l'errore?... Caro il mio Zerbinosi, non t'accanir con la lingua sennò il villano (in un senso che ti è estraneo) sei tu! Ciò che proprio mi farebbe piacere della Monarchia verso cui tu aneli è che il mio voto varrebbe tre volte il tuo... Proprio non mi andrebbe di avere il tuo stesso peso politico, ti sono lapalissianamente ed antropologicamente superiore... Buon lavoro...

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    27 Marzo 2009 - 11:11

    Ma Berluscooniii,ma cosa mi combinaaa,direbbe il latore dei tapiri. Ma allora si vuole suicidare da solo,a meno che,non voglia tendere una micidiale trappola a Fini,cioè tirare dentro Casini e poi lasciargli il timone (a Fini, not worry,è solo fantapolitica)così poi i due si scannerebbero a morte e lui che li osserva da fuori(magari dal colle)gioirebbe con grande soddisfazione .Per altre ipotesi si apre un concorso di idee,avanti a chi tocca.

    Report

    Rispondi

  • matrigna

    26 Marzo 2009 - 17:05

    Evidentemente a Berlusconi non sono bastate a Berlusconi le umiliazioni che ha dovuto subire daCasini e Follini nell'altra legistratura,mi sa che è un po tanto autolesionista a voler aprire a braccia aperte l'udc di Casini ,noi non riusciamo più a capirlo,che governo vuole fare. catto socialista?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog