Cerca

"Un ducetto piduista"

Così Di Pietro liquida il Cav

"Un ducetto piduista"
Un ducetto piduista. Così Di Pietro, leader del monumentale Idv, liquida Berlusconi, il Congresso e compagnia bella. «Da Berlusconi un tipico discorso da vero e proprio ducetto: vuole azzerare la Costituzione e diventare il padre padrone della sua nuova azienda Italia. Berlusconi - sostiene Di Pietro - propone la riforma dei regolamenti parlamentari al solo fine di eliminare definitivamente quel che lui considera un inutile ingombro, ossia l'opposizione. Pretende - aggiunge - che vengano dati maggiori poteri al premier, cioè a lui, così avrà mano libera su quello che lui percepisce come una zavorra: la democrazia. Insomma - conclude il leader dell'Idv - dopo il controllo dell'informazione, l'attacco all'indipendenza della magistratura, l'indebolimento del sindacato, ecco il potere assoluto, ultimo tassello per il compimento del piano di rinascita democratica della P2, di cui Berlusconi è un noto affiliato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Mimis

    05 Gennaio 2010 - 21:09

    sono sdeniato dalle sue ripetute battute e affermazioni, le abbiamo capite, non si rende conto che ci ha proprio stuffato. Non ha altre argomentazioni da sostenere. Che povero di idee. Ha la fortuna che il PD è debbole e quindi molti si riversano sul suo povero partito. E l'ora che il suo elettorato si rendesse conto di che tipo è questo personaggio

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    01 Aprile 2009 - 12:12

    Qualcuno qui dice che siamo gli zimbelli dell'Europa.Certamente che con un tipetto come questo qui che con le sue stupide sgrammaticate e grottesche sparate antiitaliane finisce sui giornali di mezzo mondo,lo so anch'io che all'estero finiscono col deriderci,è come con la spazzatura di Napoli,per gli stranieri tutta l'Italia era diventata una pattumiera,e così tutti gli Italiani sono dei Di Pietro,roba da vergognarsi veramente.

    Report

    Rispondi

  • Herzog

    01 Aprile 2009 - 09:09

    Dio buono, come lo detesto di Pietro! Così come detesto quelli entrati in politica dopo aver acquisito notorietà in altri modi. Ma di Pietro? Non sa parlare, troppo spesso borbotta idiozie e sa solo far tintinnare le manette. Ma che politico è?

    Report

    Rispondi

  • albe55

    01 Aprile 2009 - 09:09

    ma se una persona qualunque dicesse di DiPietro che è un pastore analfabeta opportunista corrotto e colluso, con la stessa grancassa che lui ha usato con il Presidente Berlusconi???? L'onorevole DiPietro Antonio, procederebbe ad una querela??

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog