Cerca

Palinsesti tv rivoluzionati

Evacuata la casa del GF

Palinsesti tv rivoluzionati
Palinsesti modificati dopo il terremoto che ha colpito l’Abruzzo. Questa sera su Canale 5 sarebbe dovuta andare in onda la puntata del “Grande Fratello”, ma la rete ammiraglia di Mediaset ha cancellato la programmazione: al suo posto andrà in onda uno speciale di Matrix. Tra l’altro, gli inquilini della casa di Cinecittà hanno sentito la forte scossa sismica, come è successo a gran parte dei cittadini romani. I concorrenti sono stati invitati dagli autori a ritrovarsi in giardino per motivi di sicurezza e sono rientrati solo quando è cessato l’allarme.
Salvata in diretta – Una ragazza di 21 anni è stata estratta viva da una abitazione in via XX Settembre, all’Aquila, mentre le telecamere della trasmissione di Raidue “Italia allo specchio” stavano seguendo le operazioni di salvataggio. Nel momento in cui la giovane è stata vista uscire su una barella, la folla ha applaudito i soccorritori che si sono messi immediatamente all’opera per trarre in salvo un’altra persona, un’anziana.
Rai – Puntata speciale anche per Porta a Porta, condotta da Bruno Vespa, aquilano di origine. Da questa mattina la Rai ha cambiato gran parte dei suoi palinsesti seguendo con continui aggiornamenti gli eventi in Abruzzo. Anche le programmazioni radiofoniche hanno subito dei cambiamenti. Dalle 8.50 è partita una edizione di filo diretto con il Gr1 che ha avuto inizio con l’intervento del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, e con la partecipazione del ministro  Altero Matteoli e dei responsabili della Protezione civile.
Sky - In segno di rispetto per le vittime della tragedia dell'Abruzzo, Sky e Fiorello hanno scelto di annullare le serate dal vivo del Fiorello Show previste per martedì 7, mercoledì 8 e giovedì 9 aprile, e le relative messe in onda su Sky Uno di giovedì 9, venerdì 10, sabato 11 e domenica 12. Anche la messa in onda della replica, del Meglio del Fiorello Show, prevista per stasera alle ore 21.15, è stata annullata. Sia le serate dal vivo sia le relative puntate del programma saranno recuperate.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    07 Aprile 2009 - 14:02

    Una volta tanto la Tv si è dimostrata sensibile alla tragedia del terremoto. In simili circostanze è il minimo che si possa fare e non sempre è stato fatto. Non è mai troppo tardi per iniziare ad essere sensibili e dimostrare con i fatti la partecipazione al momento difficile della nostra nazione. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog