Cerca

Trovata viva dopo 42 ore

"Altri sotto le macerie"

Trovata viva dopo 42 ore
Da domenica notte Eleonora è rimasta sepolta sotto la casa sbriciolata nel centro storico de L’Aquila. L’hanno tirata fuori dal buio e dalla polvere dopo quarantadue ore. Un vigile del fuoco della compagnia di Venezia è riuscito ad individuarla grazie ai deboli lamenti che emetteva e l’ha presa con sé riportando alla luce il suo volto completamente bianco, tra gli applausi della gente. A salvarla è stata una nicchia formata da pilastri di cemento armato. Ora, si continua a scavare. I vigili del fuoco sono convinti che sotto le maceria ci sia altre ragazze, compresa una coetanea di Eleonora, che si chiamerebbe Enza.
I venti anni salvati di Eleonora Calesini, di Mondaino (Rimini), sono il miracolo alla fine di una giornata di nuove scosse e bare allineate.

Chiara Buoncristiani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400