Cerca

Un'altra forte scossa:

ritorna la paura

Un'altra forte scossa:
 Nella serata di Pasquetta la terra in Abruzzo è tornata a tremare. Verso le 23.15 un nuovo, potente sisma (4,9 gradi della scala Richter) ha interessato le località di Capitignano, Campotosto, Pizzoli e Barrete vicino a L'Aqulia. Le scosse sono state avvertite distintamente anche in Umbria, Marche e Lazio (fino a Roma). Nelle ore precedenti la terra era sobbalzata dopo un periodo di relativa calma: una scossa di magnitudo 3.8 era stata registrata alle 21.09 con epicentro tra L'Aquila, Lucoli e Scoppito; una seconda di magnitudo 3,5 si era invece verificata otto minuti dopo. Un nuovo terremoto era stato registrato alle 22.08 con magnitudo 3. Il presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), Enzo Boschi, ha riferito che sono state registrate nella zona diecimila scosse in una settimana, di cui un migliaio avvertite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog