Cerca

Meredith, dissequestrata

la casa del delitto

Meredith, dissequestrata
La casa di via della Pergola a Perugia, dove la notte tra il primo e il due novembre 2007 fu uccisa Meredith Kercher, è stata dissequestrata dalla Corte d'assise di Perugia. I giudici hanno così accolto un'istanza dell'avvocato Letizia Magnini che rappresenta come parte civile la proprietaria dell'abitazione. La decisione è stata presa stamani alla ripresa del processo a carico di Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox, entrambi presenti in aula. Al dissequestro hanno espresso parere favorevole i pubblici ministeri mentre le difese si sono rimesse al collegio. La Corte ha quindi "ritenuto non più necessario il sequestro dell'immobile in via della Pergola 7 e degli oggetti che in esso si trovano". Ha quindi disposto il dissequestro e la restituzione agli aventi diritto della casa e degli oggetti che in essa si trovano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog