Cerca

mare di qualità

Bandiere Blu, le migliori spiagge italiane: esce Rimini, entra Anacapri

Sono 246 le località premiate con il vessillo di qualità. La Liguria si conferma la regione più rappresentata

Le sette new entry sono Monopoli in Puglia, Melissa in Calabria, Anacapri sull'isola di Capri, Petacciato in Molise, Palau in Sardegna, Ventotene nel Lazio, Sanremo in Liguria
Bandiere Blu, le migliori spiagge italiane: esce Rimini, entra Anacapri

Le spiagge italiane si confermano sinonimo di qualità: l'edizione 2012 delle Bandiere Blu ha premiato 246 località marittime, tredici in più rispetto al 2011. Al netto delle due uscite, quest'anno ci sono sette comuni che entrano per la prima volta nella storia del riconoscimento. Cresce il sud con nuove località sia in Campania che in Sardegna. Il 96% delle spiagge premiate lo scorso anno si sono confermate, comprese tre località lacustri. Sono 61 gli approdi turistici premiati, due in meno rispetto alla precedente edizione. La Liguria si conferma ancora campione regionale con 18 località vincitrici, una in più rispetto allo scorso anno. A pari merito con 16 località, seguono Marche e Toscana. Poi l'Abruzzo con 14 Bandiere Blu. Si porta a quota 13 la Campania, sei vessilli per la Sardegna con un riconoscimento in più rispetto all'anno scorso.

Chi entra e chi esce - I criteri di giudizio sono: educazione ambientale e gestione del territorio. Tra gli indicatori: impianti di depurazione funzionanti; gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla riduzione della produzione, alla raccolta differenziata e alla gestione dei rifiuti pericolosi; la cura dell'arredo urbano e delle spiagge; la possibilità di accesso al mare per tutti i fruitori senza limitazioni. I grandi esclusi del 2012 sono Rimini, in Emilia Romagna, e Fiumefreddo, in Sicilia. Le sette new entry sono Monopoli in Puglia, Melissa in Calabria, Anacapri sull'isola di Capri, Petacciato in Molise, Palau in Sardegna, Ventotene nel Lazio, Sanremo in Liguria. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cini

    14 Maggio 2012 - 19:07

    Chi potrà mai godersi quelle meravigliose spiagge e mari puliti.I soldi non bastano più neppure per vivere e raggiungere la fine del mese. Vuol dire che ce le sogneremo standocene a casa.

    Report

    Rispondi

blog