Cerca

Bimbi abbandonati ad Aosta

Sascha tenta il suicidio in cella

Bimbi abbandonati ad Aosta
Lotta tra la vita e la morte Sascha Schmidt, di 24 anni, il cittadino tedesco, che insieme alla compagna ha abbandonato domenica sera i tre figli di lei in una pizzeria di Aosta. L'uomo avrebbe infatti tentato di impiccarsi nella sua cella del carcere di Brissogne (Aosta), utilizzando una cintura. È ora ricoverato in condizioni gravissime all'Ospedale Parini. Schmidt era da ieri agli arresti, in esecuzione del mandato di cattura internazionale emesso dalla Germania, per non essere rientrato in carcere dopo un permesso premio.
Intanto Ina Caterina Remhof, la mamma dei tre bambini lasciati domenica sera in pizzeria, si trova ancora nel capoluogo valdostano, insieme ai suoi genitori, arrivati tra giovedì e venerdì dalla Germania. La giovane ha trascorso la notte in una comunità protetta del capoluogo, gestita dai servizi sociali. I nonni hanno invece pernottato in un albergo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog