Cerca

Immigrati nelle tendopoli

Effetto terremoto in Emilia:
i marocchini tornano a casa

Il governo di Rabat sta preparando alcuni voli charter per rimpatriare i suoi concittadini rimasti senza un tetto

Nei giorni scorsi l’ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan   Abouyoub, ha visitato le zone colpite dal sisma
Effetto terremoto in Emilia:
i marocchini tornano a casa

Il governo di Rabat ha deciso di rispondere alle richieste di aiuto provenienti dalla comunità marocchina dell’Emilia Romagna, inviando aiuti e preparando alcuni voli charter per rimpatriare le famiglie terremotate che da giorni dormono in auto o nelle tende per l’inagibilità delle loro abitazioni. Fonti dell’ambasciata marocchina a Roma fanno sapere che nei prossimi giorni saranno pronti alcuni voli charter che partiranno dall’aeroporto di Bologna diretti a Casablanca per i terremotati. Nei giorni scorsi infatti l’ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan Abouyoub, ha visitato le zone colpite dal sisma, e in particolare Finale Emilia, in provincia di Modena, portando aiuti e generi alimentari e ricevendo richieste di aiuto dei suoi connazionali che gli hanno chiesto di poter rientrare in patria.

 

reggio emilia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Il_Presidente

    28 Maggio 2012 - 14:02

    non fateli tornare e, soprattutto, non fatene entrare di nuovi. Dove sta scritto che dobbiamo sempre avviare questi maledetti, enormi flussi di straccioni in ingresso? Non ci bastano proprio quelli che già si sono infilati in Italia? Vogliamo davvero trasformere la nostra piccola terra in un conigliaio di africani pezzenti, ignorantie urlanti che pretendono sempre più ampie fette di welfare sociale e potere? L'immigrazione è un cancro, specie quella di poveri e terzomondisti che portano solo problemi e degrado.

    Report

    Rispondi

  • PACCHE

    28 Maggio 2012 - 09:09

    dovrebbero seguire l'esempio anche albanesi, rumeni, zingari e ateo 39.

    Report

    Rispondi

  • reddevil

    27 Maggio 2012 - 23:11

    Spero in terremoti più frequenti così questa merda extracomunitaria,spaventati vadano a casa e non tornino più e quelli futuri che rimangano a casa loro. AMEN

    Report

    Rispondi

  • aquasimplex

    27 Maggio 2012 - 20:08

    E speriamo che i politici italiani gli impediscano di tornare. Altrimenti siamo punto e a capo con questa invasione indesiderata e maldigerita.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog