Cerca

Effetto terremoto

Dopo i primi disagi dovuti al terremoto di questa mattina riaperte tutte le linee ferroviarie

Rallentamenti sulla Milano-Bologna, sospesi molti collegamenti tra Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto

Sospesa la circolazione dei treni alla stazione di Bologna. Cancellati i treni sulle linee tra Bologna e Padova, tra Bologna e Verona, tra Milano e Bologna e sulla Verona - Mantova - Modena. I treni subiranno cancellazioni e  ritardi.

Sulla linea Milano-Bologna i treni delle Ferrovie dello Stato, in applicazione dei protocolli di sicurezza a causa del terremoto, hanno ridotto la velocità di tutti i treni a non più di 100 chilometri all'ora. È stata invece temporaneamente interrotta la circolazione fra Piacenza e Bologna - secondo quanto spigato dalla società di trasporti - per consentire ai tecnici di controllare il perfetto funzionamento delle infrastrutture.

Intanto Ferrovie dello Stato ha fatto sapere tramite una nota che sono state riaperte tutte le linee ferroviarie

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    30 Maggio 2012 - 09:09

    quante volte ci siamo detti che schifo di calcio oppure il calcio e' marcio. come dice il testo,nel calcio ci sono troppi interessi,da lavoro a migliaia di persone ma ci sono molti delinquenti che ci squazzano dentro e fin quanto ci saranno questi il calcio non sara' piu' credibile,ma secondo voi perche' calano gli spettatori ci sara' una ragione.per quanto riguarda zamparini e' l'ultima persona nel mondo del calcio che puo' dare giudizi,incominciasse lui ad essere piu' serio e ci spieghi come un giocatore nazionale di 27 anni vada in un'altra squadra a 500.000 mila euri incominci lui a svelare le macagne.sono d'accordo con monti fermare il calcio per in paio d'anni fara' bene a tutti,tranne a quelli che con il calcio si arricchiscono.

    Report

    Rispondi

blog