Cerca

Catania, pestano disabile

Volevano i suoi 5 euro

Catania, pestano disabile
Lo hanno picchiato, preso in giro, rapinato del telefonino e di 5 euro, poi lo hanno gettato in uma fontana. I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato G.C, 29 anni, di Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania, e denunciato a piede libero G.F., anche lui licodiese, per i reati di rapina aggravata e lesioni ai danni di un disabile 35enne, originario di Belpasso. I due ragazzi, incensurati, nella notte tra il 20 ed il 21 aprile hanno preso a calci e pugni l'uomo provocandogli ferite all'occhio sinistro e al naso, quindi lo hanno costretto a salire sulla loro auto e in Località Currone di Belpasso lo hanno lanciato in una fontana. Infine i due sono fuggiti a bordo della loro vettura. Il disabile è stato soccorso da alcuni passanti ed è stato trasportato a bordo di un'ambulanza all'Ospedale di Paternò. I Carabinieri sono risaliti ai due responsabili grazie al racconto del ragazzo e alle testimonianze di alcune personeche hanno assistito alla scena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog