Cerca

Delitto Mazza

Miroslawa libera dopo dodici anni
"Farò l'attrice e scappo dall'Italia"

Condannata come mandante dell'omicidio dell'imprenditore sarà cortigiana in un film girato a Venezia

L'ex ballerina si dà al cinema ma fra un anno lascerà per sempre il nostro Paese: "Io sono innocente"
Miroslawa libera dopo dodici anni
"Farò l'attrice e scappo dall'Italia"

Katharina Miroslawa, dopo dodici anni di carcere, ottiene l'affidamento ai servizi sociali e si dà al cinema. L'ex ballerina, come riporta oggi il Corriere della Sera, è stata scarcerata con un anno di anticipo.

La Miroslawa è accusata di essere la mandante dell'omicidio dell'imprenditore Carlo Mazza ucciso nel 1986 dal marito Witold Kielbasinski. La Miroslawa però continua a dirsi innocente, non è lei la mente dell'assassinio. Il tribunale l'ha scarcerata solo per la sua condotta impeccabile. Lei intanto si era già data al cinema. Una parte da cortigiana in un film girato a Venezia. Ora un nuovo ruolo offerto da un regista milanese. Ma lei non si monta la testa. L'obiettivo è lasciare l'Italia: "Questa non è libertà. Lo sarà solo quando riavrò il mio passaporto e potrò andarmene". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog