Cerca

Matera, Renzulli, Comi

Ecco le 'veline' del Pdl

Matera, Renzulli, Comi
Barbara Matera, Lara Comi e Licia Renzulli. Sono questi i tre "volti nuovi" nelle liste Pdl alle Europee. A spiegarlo è lo stesso Silvio Berlusconi. «Lara Comi è bravissima - ha spiega il premier - la Renzulli è la prima dei non eletti alle scorse politiche, candidata nelle Marche, lavora in una clinica e con i bambini del Bangladesh. La terza è Barbara Matera, che ho conosciuto tramite Letta perchè è fidanzata con il figlio di un prefetto suo amico: è laureata ed è bellissima».

Gli altri candidati - Confermata quasi al completo la squadra degli europarlamentari uscenti del Pdl. Secondo indiscrezioni, probabilmente resteranno fuori due nomi: Riccardo Ventre e Marcello Vernola. In bilico anche Jas Gawronsky e Giorgio Carollo. Tra gli altri, correranno di nuovo per un posto a Strabsurgno Stefano Zappalà, eurodeputato di lungo corso e capo delegazione a Strasburgo; Mario Mauro, attuale vicepresidente del Parlamento europeo (candidato da Berlusconi alla presidenza dell'emiciclo di Strasburgo); Vito Bonsignore, vicepresidente del gruppo Ppe-De al Parlamento Ue. In pista anche Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, Paolo Bartolozzi e Giuseppe Gargani, presidente della Commissione Giuridica del Parlamento Europeo.Nessun problema anche per Elisabetta Gardini e Iva Zanicchi. In corsa per Bruxelles forse anche il titolare della Difesa, Ignazio La Russa. Salvo cambiamenti di programma dell'ultima ora il coordinatore del Pdl dovrebbe presentarsi nella testa di lista della circoscrizione nordovest (capolista è Silvio Berlusconi). In corsa per l'Europa ci sarebbe anche il parlamentare del Pdl appartenente al Nuovo Psi, Lucio Barani.
Nutrita la presenza di candidature rosa: sempre secondo indiscrezioni, correrà per un seggio a Strasburgo la giovane deputata Barbara Mannucci, classe '82, in quota Forza Italia. Si presenterà anche Michela Biancofiore, deputata alla seconda legislatura ed ex coordinatrice azzurra nell'Alto Adige (nel Nord-est, testa di lista). E in campo ci sarà anche Erminia Mazzoni, che nel febbraio scorso ha lasciato l'Udc: ora correrà per il Popolo della libertà nella circoscrizione elettorale Sud. Tra le 'promosse' pure Mariarosaria Rossi. Laura Ravetto, responsabile del settore comunicazione immagine e propaganda del Pdl correrà per le europee nella circoscrizione nordovest. Nella stessa circoscrizione elettorale ci sarà anche Valentina Aprea, presidente della commissione Cultura di Montecitorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • chiccocica

    29 Aprile 2009 - 19:07

    Ho letto l'articolo, ho cercato con impegno qualche nome da velina, ma purtroppo non ne ho trovato neppure una. Che peccato! Ho fiducia nel giudizio del Presidente Berlusconi, anche perchè le donne in gamba sono piu ingamba, piu oneste, affidabili e coerenti degli uomini. Difficilmente tradiranno la fiducia, quindi io daro a loro la mia fiducia.

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    29 Aprile 2009 - 19:07

    Sono arrivate le spiegazioni sulle candidature delle cosiddette bellissime. Contenti Silvio e Pdl si potrebbe dire il finale di una favola tipo"vissero felici e contenti": C'è un particolare , però, che gli attuali parlamentari italici, il riferimeno è alla Renzulli, sono nominati, non eletti. Giovanni Attinà

    Report

    Rispondi

blog