Cerca

Cocaina dentro le arance

Arrestato pusher di 76 anni

Cocaina dentro le arance
 Un cittadino olandese di 76 anni aveva trovato un modo decisamente originale di "arrotondare" la pensione. L'anziano è stato arrestato dalla Guardia di Finanza in servizio all'aeroporto di Fiumicino, con la pesante accusa di traffico internazionale di droga. Nei bagagli del viaggiatore, atterrato nella capitale con un volo proveniente da Buenos Aires, i finanzieri hanno trovato sei chili di arance zeppe di di cocaina. A far insospettire le Fiamme Gialle e il personale dell'Agenzia delle dogane è stata la breve durata del soggiorno in Argentina e quanto dichiarato dal passeggero, secondo il quale le arance rappresentavano il necessario apporto vitaminico per i problemi di salute con i quali da qualche tempo era costretto a convivere. Gli agrumi però, dall'aspetto integro, avevano un peso eccessivo. Ogni frutto infatti era stato riempito con circa mezzo chilo di cocaina purissima, per un peso complessivo di oltre sei chilogrammi. Dalla droga sequestrata, sarebbero state ricavate almeno 50.000 dosi per un valore complessivo, allo spaccio, di circa cinque milioni di euro. L'anziano è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog