Cerca

Romeno di quindici anni

pugnala compagno di classe

Romeno di quindici anni
 Uno studente di 15 anni della scuola media "Giovanni Falcone" di San Vittorino Romano, vicino a Roma, è stato pugnalato al fianco sinistro da un suo compagno di scuola romeno - suo coetaneo - in seguito a una litie scoppiata fra i due davanti all'istituto. Lo studente ferito, ricoverato all'ospedale romano "Sandro Pertini", non sarebbe in pericolo di vita. E' in corso l'interrogatorio del ragazzino romeno da parte dei Carabinieri della stazione di San Vittorino Romano, che lo hanno fermato. A richiedere l'intervento delle forze dell'ordine sono stati alcuni professori della scuola media, ai quali gli studenti hanno raccontato il violento episodio cui hanno assistito poco prima dell'orario d'ingresso alle lezioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allengiuliano

    02 Maggio 2009 - 09:09

    Buon sangue non mente è possibile che la maggior parte dei crimini venga fatta dai "cittadini" rumeni arrivati nel nostro paese? Di sicuro i "buonisti stupidi" daranno torto agli italiani che non capiscono questi "cittadini" europei, che fanno quello che gli passa per la testa, tanto sanno poi che non sucederà nulla! Vorrei vedere al loro paesello se un italiano fa la stessa cosa!

    Report

    Rispondi

  • ercole.bravi

    02 Maggio 2009 - 09:09

    complimenti al genitore che si ritrova in casa un figlio cosi. Ma sarebbe troppo dare la colpa ad una famiglia se ti ritrovi in casa un cretino che: 1) gira con un coltello o arma in tasca; 2) che non siamo più capaci di discutere di una cosa senza provare ad ammazzarci. Un esempio ulteriore viene dalla sicilia dove ieri un uomo ha sparato al compagno della sua ex. Si erano dati appuntamento e tutti e due si erano presentati con una pistola in tasca, ha vinto il più veloce. Nessun rumeno o extracomunitario......ma uno dei due , l'assassino è un ex carabiniere. Quando si dice che l'acqua cade d tutte le parti.....stiamo facendo un prcorso parallelo all'evoluzione ......tecnologia esasperata in mano a dei trogloditi...che han perso la capacità di spiegare e parlare.

    Report

    Rispondi

  • antari

    02 Maggio 2009 - 09:09

    segnalo un link dell'ANSA http://ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_958124842.html da cui riporto una parte: INIZIO "Quel ragazzo gli stava tirando dei sassi. Mio fratello è sceso al campo sportivo e tra i due c'é stata la lite - spiega L.E., di 24 anni - poi qualcuno gli ha messo in mano un coltello e l'altro nella lite deve essere finito sulla lama". FINE. Ma fin quando lasceremo che continuino a prenderci per XXXX?

    Report

    Rispondi

blog