Cerca

Calcio violento

Inter-Hajduk, scontri tra gli ultrà. Arrestati 33 croati

I tifosi della squadra di Spalato tentano di aggredire i sostenitori nerazzurri, provocando scontri in zona San Siro: finiscono subito a processo

Inter-Hajduk, scontri tra gli ultrà. Arrestati 33 croati

 

Sono 33 i tifosi croati fermati ieri sera in seguito agli scontri avvenuti poco prima dell'incontro di Europa League Inter-Hajduk Spalato. Di questi, 28 sono andati a processo per direttissima presso il Tribunale di Milano: il giudice Beatrice Secchi ne ha assolti e scarcerati dieci, sei di nazionalità croata e quattro francesi. Gli ultrà avevano scatenato numerosi incidenti nella zona dello stadio, tentando di aggredire un gruppo di tifosi nerazzurri. Le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale, accensione di fumogeni e altri reati. Giovedì pomeriggio, un tifoso croato era già stato arrestato per furto di generi alimentari al Billa di via Torino. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    15 Agosto 2012 - 11:11

    il giudice doveva partire per le ferie ? poteva metterli al fresco per le ore permesse dal codice , poi li lasciava andare . come al solito siamo dei cagasotto

    Report

    Rispondi

blog