Cerca

Follie d'estate

Lite con la madre sui compiti
A 10 anni si getta dalla finestra

La ragazzina, 10 anni, ha riportato seri traumi agli arti inferiori ed è stata trasportata all'ospedale in codice rosso

Il tragico gesto oggi pomeriggio in una frazione di Ravenna

Si sa che per un ragazzino i compiti delle vacanze sono tra le cose più insopportabili. C'è il solleone, fa caldo, si può andare in piscina, al mare, in giro con gli amici. Anche autorevoli psicologi dicono che i compiti estivi non fanno bene. Ma gli insegnanti qualcosa devono pur dare da fare ai loro scolari, nei tre lunghissimi mesi delle vacanze. E così, una delle cause più frequenti tra figli e genitori durante l'estate sono proprio problemi, traduzioni, ripassi, libri da leggere. A Ravenna, oggi pomeriggio intorno alle 15 una di queste liti è finita malissimo in una frazione di Ravenna, in Romagna. Dove una bimba di 10 anni, dopo aver discusso con la madre, si è chiusa in bagno, ha aperto la finestra e si è buttata di sotto. Dopo un volo di quasi 5 metri, la ragazzina ha avuto la fortuna di atterrare sul prato di un cortiletto interno. E questo le ha probabilmente salvato la vita, anche se non le ha impedito di riportare seri traumi agli arti inferiori. Quindi ha gridato per farsi soccorrere dalla madre ed è stata portata in ospedale in codice rosso. Non sarebbe in pericolo di vita. 

ravenna

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog