Cerca

Abbagli d'estate

Un agosto a 40 gradi
Ma a giugno avevano detto:
sarà freddo e pioggia

Arriva la settimana più calda dell'anno. Le punte al centro Italia e in molte città. I metereologi avevano sbagliato di grosso
Un agosto a 40 gradi
Ma a giugno avevano detto:
sarà freddo e pioggia

Ancora una settimana all’insegna del caldo record. Firenze supererà i 40 gradi, ma anche altre città la avvicineranno, con valori di 38 e 39 gradi attesi per domani e dopodomani: le regioni più infuocate fino a sabato saranno l'Emilia Romagna, la Toscana, l’Umbria, il Lazio e la Puglia. Mercoledì sarà il giorno mediamente più caldo. Secondo il monitoraggio delle ondate di calore del ministero della Salute, le città a rischio saranno 16 domani e 17 mercoledì, quando l’afa toccherà il suo picco: l’allerta 3, il più elevato (quello contrassegnato dal colore rosso) domani riguarderà sette città (Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Roma, Torino e Viterbo) e dopodomani ben dieci (Bolzano, Brescia, Firenze, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Verona, Viterbo). Per gli esperti si tratta di "un’estate eccezionale che entrerà nella storia della meteorologia italiana", con sette ondate di calore che si sono susseguite senza sosta. Ma la tropicalizzazione è in agguato anche con l’arrivo delle piogge: temporali molto forti sono attesi al Nord tra domenica 26 e lunedì 27, con possibili grandinate. Una prospettiva, che affiancandosi al caldo e alla siccità allarma non poco l’agricoltura. Coldiretti segnala che la settimana più calda dell’anno si abbatte sulla vendemmia appena iniziata che si preannuncia tra le più contenute e anticipate della storia, con una produzione di buona qualità ma stimata sui 40-43 milioni di ettolitri, in calo del 10 per cento rispetto alla media degli ultimi cinque anni. Preoccupa anche il fronte incendi: domenica - secondo i dati del Corpo forestale dello Stato - sono stati 155 gli incendi boschivi divampati in tutta Italia. La Campania con 60 roghi risulta la regione più colpita dalle fiamme. Seguono la Toscana con 19, il Lazio con 18, la Calabria con 13, Basilicata e Umbria con 8.

E pensare che nella scorsa primavera, le principali agenzie meteo avevano preannunciato un estate fresca e con piogge frequenti. Vien da pensare quelli delle previsioni meteo siano più bravi a parlare che a prevedere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    21 Agosto 2012 - 17:05

    21 agosto 2012 .... 41° : caldo eccezionale! Fa così caldo che anche le zanzare si spintonano per prendere i primi posti davanti al ventilatore.

    Report

    Rispondi

  • mab

    21 Agosto 2012 - 15:03

    cosa tenere a fare chi puo' indovinare con la possibilità del 50% ???? saremmo capaci anche noi, magari aprendo la finestra e guardare in alto!!

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    21 Agosto 2012 - 12:12

    Ma a giugno avevano detto: sarà freddo e pioggia! ... ma questi per dire queste cretinate studiano e studiano .... mentre il barista del bar sotto casa mia , senza aver studiato, aveva detto : " Se dicono che sarà freddo e pioggia prepariamoci ai 40 gradi!" Li chiamano meteorologici.... ma sono veramente LOGICI? Quanti soldi buttati al ..... vento!

    Report

    Rispondi

  • biri

    21 Agosto 2012 - 10:10

    Tutti i meteorologi sono evidentemente komunisti. Le previsioni del tempo le deve fare Silvio, così non grandinerà mai più, e non farà neanche mai più troppo caldo. Più bel tempo per tutti! La prossima volta, se votate per Silvio, oltre all'ICI aboliremo anche l'AFA.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog