Cerca

Cinque terre

Frana sulla Via dell'Amore
Cinque feriti in Liguria

Due donne sono gravi. Il terreno ha ceduto a causa delle piogge cadute nella notte

Frana sulla Via dell'Amore 
Cinque feriti in Liguria

Cinque persone sono rimaste ferite sulla Via dell'Amore, una delle più suggestive passeggiate del Parco nazionale delle Cinque Terre, per una frana. Come riporta il Secolo XIX, i vigili del fuoco, 118 e forze dell'ordine, sono intervenuti vicino a Riomaggiore con condizioni meteo instabili, fortissimo vento e terreno bagnato dalla forte pioggia caduta stanotte. Coinvolti cinque turiste australiane. La donna più grave ha riportato un trauma cranico e toracico ed è stata trasportata in elicottero all’ospedale San Martino di Genova. Una seconda donna meno grave, con fratture agli arti inferiori è stata accompagnata all’ospedale Sant'Andrea della Spezia. Solo qualche escoriazione per le altre tre turiste.

"La frana non è stata provocata né dal vento né dalle piogge (di questa notte, ndr)  ma dalla siccità", ci ha tenuto a puntualizzare il sindaco di Riomaggiore, Franca Cantrigliani, a Tgcom24." Il cambiamento climatico ci ha insegnato che la siccità fa danni almeno quanto le alluvioni. Sono mesi che non piove e dalla parte più alta della montagna si sono staccati dei massi di rocce che hanno piegato anche le reti di protezione". "Nella sfortuna è andata anche bene", dice il sindaco, "perché di solito lì passano davvero tante persone. È la prima volta che accade una cosa del genere. La strada è messa in sicurezza, ma le fette di roccia sono partite molto dall’alto scavalcando le reti di protezione poste a metà della parete".

E stata salvata dal Soccorso Alpino mentre giaceva a 30 cm circa dall’orlo di un precipizio alto un  centinaio di metri una delle quattro turiste australiane travolte da   una frana questa mattina sul sentiero che collega Riomaggiore con Manarola, alle Cinque Terre (La Spezia). Secondo quanto riferito dal Soccorso Alpino, delle quattro donne travolte dai massi che si sono staccati dalla parte soprastante il sentiero prima   dell’imbocco della galleria, dalla parte di Riomaggiore, due sono   rimaste ferite gravemente. Una è stata trasportata in elicottero dai vigili del fuoco all’ospedale San Martino di Genova. L’altra è stata trasportata in   autoambulanza all’ospedale della Spezia, ma per recuperarla è stato necessario l’intervento del Soccorso Alpino. La donna, sbalzata da un   masso su un costone 15 metri sotto il sentiero, giaceva a una trentina  di centimetri dall’orlo di un precipizio alto un centinaio di metri. I soccorritori hanno utilizzato tecniche alpinistiche, corde e paranchi, per raggiungerla e riportarla sul sentiero da cui, come le  altre ferite, è stata portata in ospedale. L’elicottero non era utilizzabile sul posto perchè, con le sue vibrazioni, avrebbe potuto   causare altri smottamenti. Le altre due donne hanno riportato solo escoriazioni e traumi minori. Ancora in corso gli accertamenti per stabilire la causa della frana.

riomaggiore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sorpasso

    25 Settembre 2012 - 08:08

    Mi ricordo che il ministro Bondi è stato dimesso per una frana in Campania e non c'erano stati feriti gra vi, in questo luogo invece è tutto a posto? Non credo proprio.

    Report

    Rispondi

blog