Cerca

In Liguria

La Spezia, signora costringe a fare sesso in giardino ventenne e una ragazzina: condannati

Casalinga di 39 anni, con precedenti per spaccio, organizza un triangolo in pubblico con un ragazzo di 21 e una minorenne che però si rifiuta e viene picchiata

Lo show erotico il 23 luglio 2010 in un condominio di Romito Magra (La Spezia). Arrivano le sentenze: cinque mesi da scontare in carcere per lei e quattro con sospensione della pena per lui
La Spezia, signora costringe a fare sesso in giardino ventenne e una ragazzina: condannati

Un triangolo amoroso a cielo aperto. Un menage a trois nel giardino di un condominio di Romito Magra (La Spezia) imposto a un ragazzo di vent'anni più giovane e a una ragazza minorenne, che si è però rifiutata di prendere parte all'orgia. Così Lucia Cecchinelli, casalinga di 41 anni con precedenti per spaccio, ha deciso di impegnare il pomeriggio del 23 luglio 2010.

A due anni di distanza, arrivano le condanne: per la donna, che ha patteggiato, cinque mesi e dieci giorni di reclusione da scontare in carcere; per il suo toy-boy, Daniele Siciliano (23 anni), quattro mesi con sospensione della pena. Tra i reati contestati ci sono atti osceni in luogo pubblico in concorso, ma anche lesioni aggravate, molestie e minacce aggravate. I due avrebbero picchiato la sedicenne, colpevole di non volersi aggiungere al festino hard.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    02 Ottobre 2012 - 23:11

    Non sapevo che tu abitassi a Romito Magra.

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    02 Ottobre 2012 - 20:08

    modernista, amorale, relativista. Progresso? Evoluzione? O semplicemente schifo?

    Report

    Rispondi

blog