Cerca

Batman-gate

Il premier sulla casta del Lazio: "Festini inqualificabili"

Monti: "Cosa deve pensare dell'Italia uno straniero che vede in tv quelle immagini?"

Quello in abiti da antichi romani e quello dedicato alla cacca. "Festini inqualificabili", che rischiano di compromettere l’immagine dell’Italia nel mondo. Così, in un passaggio della conferenza stampa a Palazzo Chigi, Mario Monti definisce quanto emerso nelle ultime settimane circa il 'Batman-gate' alla Regione Lazio.  "Immaginiamo quale effetto può avere sull'immagine dell’Italia - ha detto Monti - quando si verificano episodi di corruzione o di evasione. E cosa può pensare un cittadino straniero che vede la televisione quando vede scorrere - ha detto il premier - le immagini di festini inqualificabili come quelli di cui è emersa traccia nei tempi più recenti?"

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • D.P.F.

    05 Ottobre 2012 - 09:09

    Niente da difendere negli sprechi - vari - della kasta di ogni ordine e grado. Ma l'ultimo autorizzato a criticare é l'ineffafbile prof che ha TART-Tassato tutto e tutti - AD ECCEZIONE DEI CLAN POLITICI di ogni ordine e grado. E se ora c'é un corri corri da parte di alcune amministrazione per tentare di dare una parvenza di perbenismo, é solo fumo negli occhi perché, tanto per cominciare, le regioni si erano aumentati i consiglieri due legislature or sono; le amministrazioni NON POTEVANO NON SAPERE del fiume di denaro che venvia profuso ai loro coinquilini; in ultimo, c'é la netta sensazione che si tratti di mosse in vista delle prossime elezioni. Comunque il prof potrebbe redimersi se: 1) taglkasse del 50% deputati e senatori e 2) istituisse un tetto massimo di retribuzione - diciamo un 5000/mese, con le spese pagate dall'amministrazione stessa dopo accurato controllo sulla congruità.

    Report

    Rispondi

blog