Cerca

Verona

Equitalia, esplode bomba a Verona

Deflagrazione nella notte: nessun ferito perché gli uffici erano vuoti

Un ordigno è esploso nella notte tra giovedì 4 ottobre e il 5 in   una sede di Equitalia a Verona. Non ci sono stati   danni a persone dato che a quell'ora gli uffici erano vuoti. Sul posto  le forze dell’ordine. All’interno dell’edificio, lontano dal centro,  è stato trovato un secondo ordigno inesploso. Danni non gravi allo   stabile. La deflagrazione della bomba   nella sede di Equitalia a Verona è avvenuta, pochi istanti prima che la polizia arrivasse sul posto. A dare   l'allarme la vigilanza privata che ha segnalato l’accaduto ai   Carabinieri che hanno poi mobilitato la Questura. Analisi sono in corso per appurare la composizione  dell’ordigno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    06 Ottobre 2012 - 00:12

    A quando dalle bombe si passa all'assalto delle polveriere?

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    05 Ottobre 2012 - 14:02

    Anche qui a Piacenza l'altra notte è stata presa di mira la sede di equitalia con delle pistolettate contro le vetrate, oramai è un'odio contro gli usurai delle tasse che dilaga dalle Alpi alle piramidi, facciano attenzione a non tirare troppo la corda.

    Report

    Rispondi

  • lobadini

    05 Ottobre 2012 - 12:12

    poche sono ancora poche

    Report

    Rispondi

  • decibel

    05 Ottobre 2012 - 12:12

    fino a che sta umiliando e disintegrando il popolo italiano Monti al massimo potrà ritrovarsi con qualche evento del genere, si deprecabile ma che nessuno si sente di giudicare, se il prof. Monti però iniziasse a toccare il marcio vero del paese, penso che lo farebbero fuori in un paio d'ore. Morale della favola i deboli sono sempre quelli che ci rimettono. Intanto però vatte a raccoje i pezzi a Verona.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog