Cerca

Scandalo Regione Lazio

Nuove spese pazze per "Er Batman" Fiorito:
capodanno a Tenerife e gite a Positano

Nuova informativa da parte della Guardia di Finanza riguardante la scoperta di numerosi viaggi pagati con i soldi del partito

Oltre ai viaggi in giro per il mondo, è emersa anche una spesa di 400 euro per l’acquisto di un lampadario per arredare l’abitazione di via Micheli, nel quartiere Parioli
Nuove spese pazze per "Er Batman" Fiorito: 
capodanno a Tenerife e gite a Positano

Nuova informativa da parte della Guardia di Finanza al procuratore aggiunto Alberto Caperna e al pubblico ministero Alberto Pioletti riguardante la scoperta di nuove spese che Franco Fiorito avrebbe fatto con i soldi del partito. Spese che si riferiscono a diversi viaggi a Londra, Costa Azzurra e Parigi compiuti a carico della Regione Lazio. Secondo quanto emerso dalle indagini della Finanza oltre al mln e 380 mila euro che risulta versato da Fiorito con bonifici sui suoi conti, l’ex capogruppo del Pdl avrebbe prelevato dalle casse del partito altre somme. Dall’indagine è emerso che le spese sono state fatte presso un’agenzia di viaggi di Anagni con relativo trasferimento delle somme spese. Queste ultime sarebbero state poi giustificate con l'annotazione viaggi istituzionali per il presidente Fiorito.

Capodanno a Tenerife - Tra le altre spese, sostenute da Fiorito con i soldi, secondo gli investigatori della Finanza, provenienti dai conti del gruppo Pdl alla Regione Lazio, figurano un Capodanno trascorso a Tenerife e un alloggio al prestigioso Hotel San Pietro di Positano. Inoltre, dall’informativa prodotta dai pm in udienza è emersa anche una spesa di 400 euro per l’acquisto di un lampadario per arredare l’abitazione di via Micheli, nel quartiere Parioli. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tuccir

    10 Ottobre 2012 - 11:11

    PdL!

    Report

    Rispondi

  • brunicione

    10 Ottobre 2012 - 10:10

    Anzichè scomodare la guardia di Finanza obbligandola a lunghe e dispendiose indagini, convocate la Polverini che vi dirà per filo e per segno tutte le spese che la Regione Lazio ha fatto e tutti i soldi che si sono divisi tra di loro

    Report

    Rispondi

  • pricippo

    10 Ottobre 2012 - 09:09

    Questo FORCHETTONE DELLA POLITICA,continua a percepire lo STIPENDIO DA CONSIGLIERE, in barba ai contribuenti,PERCHE' i signori del GOVERNO non hanno ancora firmato il DECRETO DI DECADENZA DELLA NOMINA A CONSIGLLIERE!!!!!! ......BaH....forse gli vorranno fare il regalo di natale... per pagarsi le spese legali....o..forse no ..le pagherà la REGIONE LAZIO.....Le solite MAIALATE DEI POLITICANTI!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • beppazzo

    09 Ottobre 2012 - 22:10

    Dopo averlo fucilato ci sarebbero grossi problemi d'inquinamento ambientale

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog