Cerca

La decisione dei giudici

Uccise l'ispettore Raciti allo stadio
Potrà tornare a vedere le partite

Revocato il daspo di due anni per Antonio Speziale, condannato per l'omicidio di Raciti durante il derby Catania-Palermo nel 2007

Uccise l'ispettore Raciti allo stadio
Potrà tornare a vedere le partite

E' stato revocato il divieto di accesso allo stadio per due anni deciso il 20 luglio scorso contro Antonio Speziale, condannato per l'omicidio dell'ispettore Filippo Raciti in occasione del derby calcistico Catania-Palermo del 2 febbraio del 2007. La decisione è stata presa questa mattina, giovedì 11 ottobre dal Tribunale per i Minorenni di Catania, presidente Francesco Monaco a latere Umberto Zingales . Soddisfazione dei difensori di Antonino Speziale, avvocato  Giuseppe Lipera e avvocato Grazia Coco, che avevano impugnato il Daspo  adducendone l’illegittimità, poichè tale misura accessoria "si sarebbe dovuta applicare con la sentenza di condanna nel processo di   resistenza a pubblico ufficiale", e anche perchè Speziale aveva già   scontato il divieto di cinque anni disposto dal questore di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paco1492

    12 Ottobre 2012 - 13:01

    Esiste sempre qualche genio che incolpa i poliziotti probabilmente risse omicidi distruzioni sono opera di poliziotti e non di teppaglia

    Report

    Rispondi

  • Blackcat

    12 Ottobre 2012 - 10:10

    non e importante che a ucciso importante e di tornare a vedere la partita. shit country

    Report

    Rispondi

  • darkstar

    12 Ottobre 2012 - 09:09

    Raciti morí per un trauma al fegato, dovuto ad impatto laterale. Secondo la versione ufficiale a causare questo impatto sarebbe stato il tifoso impugnando un lavandino divelto dai bagni. Mi dite come sarebbe possibile usare un lavandino per colpire lateralmente una persona ? I telegiornali fecero vedere, dopo gli scontri polizia-ultrá un carosello di fuoristrada della polizia, che girarono in circolo per costringere i tifosi ad allontanarsi, minacciando quindi di investire chi non si fosse allontanato. Raciti, in borghese non é stato riconosciuto dall'autista che lo ha investito.Tutto qui. Poi, come al solito si cerca il capro espiatorio.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    12 Ottobre 2012 - 07:07

    Speriamo che inspiegabilmente, faccia la stessa fine! Questo è un paese di merda condotto da delinquenti e perciò questo è il risultato. Fossi la vedova del poliziotto saprei io come pareggiare i conti! Questa nazione di merda deve essere rivoltata come un calzino ma, per farlo, ci vogliono le palle e invece si leggono un sacco di incazzamenti ma tutto prosegue nel peggiore dei modi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog